Wondernet Magazine
Royal Family

I 60 anni di Lady Diana: la statua in suo onore, e le tensioni tra William e Harry

Oggi, 1° luglio 2021, Lady Diana avrebbe compiuto 60 anni, se quel tragico incidente nella notte parigina del 31 agosto 1997 non l’avesse portata via, a soli 36 anni.

Lady D, la principessa triste, la principessa del popolo. Tutti questi soprannomi raccontano chi era Lady Diana, come era vista e quanto fosse amata non solo dagli inglesi, ma da tutto il mondo.

Madre devota di William e Harry e donna fortemente impegnata nel sociale, Lady D sarà ricordata oggi proprio dai figli. Sarà inaugurata, infatti, una statua commemorativa in suo onore nei Sunken Garden a Kensington Palace.

Lady Diana e come ha fatto breccia nei cuori di tutti

Il 24 febbraio 1981 Diana Spencer e Carlo d’Inghilterra annunciano al mondo il loro fidanzamento. Da allora sale alla ribalta mondiale la principessa che diventerà per tutti semplicemente Lady D, entrando presto nel cuore del suo popolo e non solo.

L'abito da sposa di Lady Diana, storia e curiosità

Il 29 luglio 1981 si celebra il matrimonio, dal quale nascono William (21 giugno 1982) e Harry (15 settembre 1984). Diana è una madre amorevole e attenta, oltre che una donna impegnata in molteplici cause sociali. La sua dolcezza, la sua spiccata umanità, la sua eleganza e il suo fascino malinconico conquistano i sudditi e non solo.

La statua in suo onore e tutti i retroscena al riguardo

Nel 2017, quando i rapporti all’interno della Royal Family non erano ancora così complicati e la Megxit non era nemmeno immaginata, William e Harry commissionarono una statua in onore della madre. Incaricato di realizzare l’opera è stato Ian Rank-Broadley, celebre scultore britannico. L’artista ha realizzato anche l’effigie della regina Elisabetta sulle monete del Regno Unito e del Commonwealth dal 1998. La statua commemorativa, che rappresenta l’evento clou delle celebrazioni dedicate a Lady D, sarà inaugurata ufficialmente oggi e posta nel Sunken Garden di Kensington Palace, nell’area orientale del Palazzo. William e Harry saranno entrambi presenti all’inaugurazione della statua, da loro fortemente voluta, e molti sperano che questo evento possa aiutarli ad appianare i conflitti e le tensioni fra loro.

Lady Diana avrebbe compiuto oggi 60 anni
Tensioni fra William e Harry e i grandi assenti all’inaugurazione della statua di Lady Diana

I rapporti tra i due fratelli, un tempo legatissimi, sono andati sempre più deteriorandosi e complicandosi. Ad oggi c’è molta tensione tra i due. Neanche la scomparsa del nonno Filippo di Edimburgo ha aiutato a mettere pace fra il duca di Cambridge e il duca di Sussex. L’evento della statua commemorativa sembra, anzi, aver complicato ancora di più le cose. È stato annunciato, infatti, che Meghan Markle, da poco diventata madre della piccola Lilibet Diana, secondogenita dopo Archie, non sarà presente all’evento. Anche Kate Middleton non ci sarà e nemmeno i suoi due figli più grandi Charlotte e George. La giustificazione fornita dall’organizzazione tira in ballo un improvviso rafforzamento delle misure restrittive anti-Covid per contenere la diffusione della variante Delta. La motivazione, addotta anche per tenere lontani i media britannici, ha convinto poco. Quasi certa anche l’assenza del principe Carlo e della regina Elisabetta. Voci dicono che per il principe sarebbe troppo duro partecipare alla cerimonia, rievocando dolorosi ricordi.

Lady Diana avrebbe compiuto oggi 60 anni

Per la cerimonia un solo fotografo, scelto da Harry

La cerimonia d’inaugurazione della statua dedicata a Lady Diana si svolgerà, quindi, soltanto alla presenza dei due fratelli, dello scultore che l’ha realizzata e di alcuni parenti Spencer. Sappiamo, inoltre, che sarà presente un solo fotografo e un’unica troupe televisiva. Si vocifera che dietro questa scelta ci possa essere una richiesta esplicita da parte di Harry. Da tempo, infatti, il duca di Sussex si scontra con i media inglesi, sfogandosi poi con quelli americani. Il fotografo scelto da lui garantirebbe una narrazione più equa.

Visite private alla statua di Lady Diana

Prima dell’inaugurazione ufficiale, William accompagnerà la moglie Kate e i tre figli George, Charlotte e Louis ad ammirare la statua commemorativa, per ora custodita in una gigantesca cassa e sorvegliata da diversi bodyguard. Si dice che anche Harry, al termine dell’isolamento nelle stanze di Frogmore Cottage, la sua vecchia residenza a Windsor (abitata ora dalla cugina Eugenia), si riserverà una visita privata alla statua, a poche ore dall’evento ufficiale.

Discorsi separati per i due fratelli

William e Harry, durante la cerimonia d’inaugurazione, faranno ciascuno il proprio discorso commemorativo, scelta che sottolinea l’ormai apparentemente incolmabile distanza tra i due. Nei giorni precedenti, William ha scelto di non rilasciare dichiarazioni. Harry, invece, ha deciso di fare un discorso durante il Diana Award, un premio assegnato a chi, attraverso l’impegno umanitario, mantiene vivo il ricordo della principessa Diana e ne porta avanti l’eredità. Il duca di Sussex avrebbe dichiarato: «Io e mio fratello celebreremo quello che sarebbe stato il 60° compleanno di nostra madre. Nostra madre credeva che i giovani abbiano il potere di cambiare il mondo. Credeva nella vostra forza perché l’ha vista, giorno dopo giorno, nei volti di giovani esattamente come voi, lei stessa è stata testimone di un entusiasmo e una passione sconfinati». Introducendo nel discorso anche la moglie Meghan, avrebbe poi aggiunto: «Meg ed io fondamentalmente crediamo che il nostro mondo sia sull’orlo del cambiamento, del vero cambiamento per il bene di tutti».

Articoli correlati

Sarah Ferguson ritrova una linea strepitosa e svela il segreto del suo dimagrimento

Redazione

Meghan Markle, in un video, legge una favola ad Archie per il suo primo compleanno

Valentina Turci

William e Harry di nuovo uniti in onore della Principessa Diana

Valentina Turci

Lascia un commento