Wondernet Magazine
MODA NUOVI ARTICOLI

Gucci torna a sfilare a Milano Fashion Week dopo lo stop di due anni

Gucci torna a sfilare a Milano Fashion Week
Gucci è tornato in calendario a Milano Fashion Week dopo lo stop di due anni. Alessandro Michele, a maggio 2020, ha deciso di eliminare stagioni e classificazioni

Dal prossimo febbraio, Gucci torna a Milano Fashion Week. Dopo una serie di show digitali e l’ultimo, spettacolare défilé Love Parade di Los Angeles, la maison con Alessandro Michele alla direzione creativa torna a sfilare a Milano. L’annuncio è stato dato dal presidente e CEO Marco Bizzarri, intervenuto alla 26esima edizione del Pambianco Fashion Summit.

E come ha svelato lui stesso: «L’anno scorso, a causa della pandemia, abbiamo fatto solo due presentazioni; dal prossimo anno torneremo sulle passerelle milanesi con i due appuntamenti della fashion week, oltre alla Cruise tra maggio e giugno. Dopo gli esperimenti creativi che abbiamo fatto, dando modo ad Alessandro di definire gli orizzonti estetici di Gucci per i prossimi anni, oggi è il momento di tornare a un calendario più tradizionale. Per questo saremo alla fashion week milanese di febbraio».

Gucci torna a sfilare a Milano Fashion Week
Marco Bizzarri, Presidente e CEO Gucci

Gucci a Milano Fashion Week

Gucci rientra così nel calendario della Camera Nazionale della Moda italiana, per un primo show unificato uomo-donna a febbraio, in occasione della fashion week per l’autunno inverno 2022/2023. L’ultima sfilata della maison a Milano risale a due anni fa, ossia all’ultima fashion week prima della pandemia, a febbraio 2020. Poi, Gucci ha trasposto i colori e l’estro delle sue creazioni negli show digitali: Epilogue, Ouverture of something that never ended con il regista Gus Van Sant, Aria.

Gucci torna a sfilare a Milano Fashion Week

A conclusione del 2021, anno iconico di festeggiamenti per il Centenario, il brand è infine approdato sulla Walk of Fame di Los Angeles. E come ha svelato Alessandro Michele: «Amo guardare il passato, ma essere produttivo nel presente. Questi appuntamenti programmati non erano molto stimolanti in termini di creatività. Ora abbiamo bisogno di un sistema diverso, più elastico, che si adatti al momento. La creatività, come l’acqua, trova sempre lo spazio per correre». È ormai ora di tornare sulle passerelle di Milano con capi sempre nuovi e sorprendenti!

 

Articoli correlati

Il nuovo look di Charlotte Casiraghi: caschetto corto e frangia aperta

Redazione Beauty

Versace: Bella Hadid volto della campagna delle borse Virtus

Redazione Moda

Russian Fashion Display, domani a Milano la sfilata della seconda edizione in digitale

Redazione Moda

Lascia un commento