Wondernet Magazine
Borse

Gucci Diana: la borsa preferita da Lady Di nella reinterpretazione di Alessandro Michele

Gucci Diana, la nuova borsa ispirata a Lady Di
Con le immagine della campagna scattata da Angelo Pennetta all’Hotel Savoy di Londra, la maison diretta da Alessandro Michele presenta la nuova borsa Gucci Diana per l’Autunno 2021

Alessandro Michele reinterpreta la borsa preferita dalla principessa del Galles, e lancia la nuova Gucci Diana, una borsa in pelle con manici di bambù disponibile in tre misure e in diverse nuance di colore.

Lady Diana negli anni 90 indossava spesso questo modello di borsa Gucci, che ha aveva i particolari manici in bambù. La principessa, quando l’etichetta glielo permetteva, indossava spesso look casual: jeans, camicie e T-shirt. E la shopper si abbinava benissimo sia con i suoi outfit sportivi che con gli abiti a tubino più eleganti e formali. 

Gucci Diana, la nuova borsa per l’Autunno 2021

Quel modello di borsa bambù fu presentato da Gucci per la prima volta nel 1991. A trent’anni di distanza, il direttore creativo Alessandro Michele ha voluto reinterpretarla con un richiamo all’approccio di evoluzione e reinvenzione che attraversa la storia di Gucci. E non poteva che chiamarla con il nome della principessa che ha reso la borsa iconica nel mondo: Gucci Diana.

La maison ha presentato la nuova creazione con una campagna fotografica realizzata da Angelo Pennetta sotto la direzione creativa di Alessandro Michele e Christopher Simmonds. Le foto, scattate all’Hotel Savoy di Londra, mostrano la Gucci Diana nei tre formati e nei vari colori.

Gucci Diana, la nuova borsa ispirata a Lady Di

È caratterizzata dai manici in bambù e dal dettaglio con Doppia G, combinazione di codici emblematici della Maison. La shopper è disponibile in tre misure. media, piccola e mini. Realizzata in morbida pelle, la Gucci Diana è arricchita da due fasce fluo: una nota che ricorda le fascette che venivano fornite con la borsa per preservare la forma dei manici. La borsa Gucci Diana può essere abbinata a tre diversi tipi di bande colorate: giallo, rosa e arancione. Una nota che gioca con la tradizione delle Maison e richiama l’idea di fluidità, libertà di espressione e il concetto di moda come mezzo per esprimere la propria personalità. Con il monogramming complementare possono essere aggiunte fino a otto iniziali all’interno delle fascette.

Gucci Diana, la nuova borsa ispirata a Lady Di

Ha una tracolla staccabile e regolabile. È già disponibile nelle boutique Gucci e sul sito della maison. I prezzi variano da € 2.350 per il formato mini a € 2.750 per la misura piccola, fino a € 3.350 per la misura media.

Articoli correlati

Greta Ferro testimonial delle borse Furla: nello short movie spedisce e legge cartoline d’amore

Giusy Dente

Manila Grace, le campagne The Suite e Follow the Bag con Elena Santarelli

Redazione Moda

Furla: la campagna PE 2021 #FunFurla celebra l’ottimismo e l’italianità

Daniela Giannace

Lascia un commento