Wondernet Magazine
LIFESTYLE

Gucci apre a Milano il primo speciale Circolo a tempo per la sua community

Gucci, a Milano il circolo a tempo per la sua community
Gucci ha aperto a Milano, a Palazzo Gallarati Scotti di via Borgospesso, il primo speciale Circolo a tempo, uno spazio super immersivo per la sua community!

Gucci ha inaugurato all’interno dello storico Palazzo Gallarati Scotti di via Borgospesso, nel cuore del Quadrilatero della Moda, il suo primo esclusivo Circolo a tempo. Nel corso degli anni, il palazzo, già sede del circolo letterario del Duca Tommaso Gallarati Scotti ha ospitato studiosi, scrittori e musicisti. Oggi dunque si presenta come uno spazio immersivo in cui esperire con tutti i sensi la storia, la creatività e l’estetica del brand.

Il percorso del Circolo Gucci infatti si compone di sale esperienziali ed espositive, attraverso il fil rouge della collezione Aria, presentata nell’aprile 2021. Uno spazio temporaneo per celebrare il centesimo anniversario della maison, fondata nel 1921 e oggi guidata dalla effervescente e imprevedibile direzione creativa di Alessandro Michele.

Gucci, a Milano il circolo a tempo per la sua community

Gucci Circolo Milano

Il percorso inizia da “Gucci 100” e termina con la presentazione di “The Hacker Project”. Abiti e accessori sono protagonisti di una narrazione quasi cinematografica, vissuta in prima persona dai visitatori. Dapprima c’è una Listening Lounge, dove scoprire gli artisti di riferimento del brand, scegliendo i vinili in mostra dagli espositori, fra gli altri, Harry Styles, Sir Elton John, Florence Welch, Achille Lauro e molti altri dischi in cui si menziona il marchio Gucci.

Gucci, a Milano il circolo a tempo per la sua community

Gli amanti della musica, hanno anche la possibilità di scaricare una playlist realizzata in occasione dei 100 anni di Gucci. Oppure divertirsi all’interno del photo booth che crea ritratti dagli sfondi “guccificati” da postare sul proprio profilo Instagram ma anche giocare coi videogame di Gucci Arcade. I fashionisti possono calcare la passerella della sfilata di Aria, riprodotta in un’altra sala dove ci si muove in una bianca galleria di flash, luci al neon e scatti fotografici.

Gucci, a Milano il circolo a tempo per la sua community

E dopo il sogno? Un magico giardino incantato d’erba alta, fiori, piante. Alla fine una rilassante sala da tè dedicata, tra poltrone e divanetti in velluto e in stile pienamente Gucci. L’imperdibile “place to be” di Milano, aperta fino a fine novembre!

Articoli correlati

Moda e ambiente: il libro di Francesca Romana Rinaldi sui cambiamenti più urgenti da mettere in atto

Redazione Moda

Arriva in libreria una collana per bambini dedicata alle “vite imperfette” delle grandi figure dell’Arte e della Cultura

Anna Chiara Delle Donne

Viaggio di nozze 2020: 10 idee per esperienze indimenticabili, da Dubai a Bali

Redazione

Lascia un commento