Wondernet Magazine
MODA

Gucci, lo show Love Parade a Hollywood omaggia le star del cinema

Sulla Hollywood Walk of Fame di Los Angeles, Alessandro Michele ha presentato la nuova collezione di Gucci. Tra i super ospiti Gwyneth Paltrow e i Måneskin!

Gucci alla conquista di Hollywood. Alessandro Michele ha presentato a Los Angeles la “Love Parade”, una collezione sfarzosa ispirata all’epoca d’oro del cinema, per celebrare il centenario della maison. La sfilata ha coinvolto cento, tra modelli e modelle, che hanno attraversato Hollywood Boulevard.

I modelli come vere e proprie divinità pagane del cinema. Una sfilata nata dalla passione per il cinema, del resto la mamma di Alessandro Michele lavorava per l’industria cinematografica per una casa di produzione. E come ha rivelato proprio Michele: «Ricordo i suoi racconti, dettagliati e scintillanti, su quella fabbrica di sogni. C’era il pallore d’alabastro di Marilyn Monroe e la sua voce diafana. C’erano i guanti neri di satin di Rita Hayworth e i capelli di seta di Veronica Lake».

Gucci Love Parade

In passerella per Gucci Love Parade smoking colorati, abiti lunghi bordati di pelliccia e occhiali tempestati di brillanti, come i divi del cinema d’altri tempi. La collezione è però anche piena di riferimenti contemporanei e fetish tipici dell’estetica di Michele. 

 

 

 

 

 

Un omaggio anche al bondage con body in latex, autoreggenti, lingerie a vista, scarpe con plateau vertiginosi, da mistress-chic. La vera chicca? I gioielli a forma di sex toys. Tra gli accessori cult ci sono sicuramente le it-bag, gli occhiali tempestati di strass e i gioielli da naso, a metà tra piercing e anelli. Fra i modelli anche il fresco attore di American Horror Story ed ex bambino prodigio Macaulay Culkin e l’attoreJared Leto. Tra gli ospiti speciali amici della maison: Gwyneth Paltrow, i Måneskin, Lizzo, Miley Cyrus, Dakota Johnson, Billie Eilish, Diane Keaton, Serena Williams, Blake Lee, James Corden e Salma Hayek. Una parata di star degna della notte degli Oscar! Infatti come ha concluso Michele:« Los Angeles risplende della sua magia, che è senza tempo; è un luogo che sfiora le divinità, diventando una mitologia del possibile».

Articoli correlati

Brekka presenta a Pitti Uomo “Protechtion Parka”, il capospalla che protegge il corpo dalle onde elettromagnetiche

Redazione Moda

Rosie Assoulin, la partnership green con HIM Co dalla collezione Resort 2022

Paola Pulvirenti

Salvatore Ferragamo: la collezione Pre-Fall 2022 “Progressive Interaction”

Redazione Moda

Lascia un commento