Wondernet Magazine
FASHION WEEK

GCDS: la FW22 di Calza sfila fra le tenebre glamour del castello di Dracula

GCDS FW22 milano fashion week
GCDS ha svelato la collezione co-ed FW22 con una sfilata fra le tenebre glamour del castello di Dracula. Paura, latex e rouches alla Bram Stoker!

Dracula è la nuova paura di GCDS a Milano Moda Donna, una super ossessione per lo stilista Giuliano Calza durante la pandemia. Nel primo show fisico che ha segnato il ritorno in passerella post-covid del brand, alla Rotonda della Besana è apparso il conte Dracula dalla Transilvania. Una sorta di indagine nel terrore, nelle creature della notte e nei mostri che vagano nelle tenebre, gioiosa, glitterata e scanzonata alla maniera del designer che ha fatto della sua moda un terreno di esplorazioni ultra pop.

«Cosa farebbe Giuliano se gli rifacessero fare il conte Dracula?», si è chiesto Calza. Una paura glam che ha creato un fil rouge con l’ultimo show live del marchio, andato in scena due anni fa in Stazione Centrale a Milano. E oggi è il momento del Principe delle Tenebre. «Volevo fare una cosa horror dopo l’orrore che abbiamo vissuto. Ognuno può vedere in Dracula quello che vuole, una storia d’amore o l’avvento di qualcosa di spaventoso».

GCDS FW22

In passerella GCDS FW22 si apre un regno completamente diverso… il castello di Dracula. Dietro la porta compaiono dense tenebre glamour, bagnate da un bagliore rosso, e strane creature.

Le principesse addormentate indossano tute corte bordate di lunghe frange, in mohair ampio e buchi in tonalità pastello. Le streghe invece abiti glamour con grandi fiocchi e maestosi cappotti in vinile rosa neon, verde mela o bianco. Altri, incappucciati, indossano abiti con lunghi capelli rosa shocking o di lana arricciata per un effetto yeti, ma anche lucidi stivali alti fino alla coscia. Una Catwoman ha indossato un paio rosso sangue sopra una tuta traforata in rete rosa, mentre una vedova nera in calze e reggicalze si nasconde sotto un lungo velo di pizzo. Poi sfilano pellicce di lana stratosferiche e abiti con applicazioni di perle e cristalli. Una moda super trasformista con un trionfo di latex, balaclava in crochet, grafiche prese dall’universo di Hello Kitty e rouches alla Bram Stoker.

Special guest della serata? La super vincitrice di RuPaul’s Drag Race Symone e Gigi Goode!

Articoli correlati

Dolce & Gabbana, la sfilata Primavera/Estate 2022 e l’ottimismo fra luci, decori e opulenza

Paola Pulvirenti

Armani Privé: l’esclusiva collezione Haute Couture FW21 illumina Parigi

Paola Pulvirenti

Stella McCartney: nella collezione Autunno/Inverno 2021 c’è voglia di libertà e divertimento

Paola Pulvirenti

Lascia un commento