Wondernet Magazine
FASHION WEEK

Stella McCartney: nella collezione Autunno/Inverno 2021 c’è voglia di libertà e divertimento

Stella McCartney, la collezione FW 21-22
Ispirata da “D is for Desire” del Manifesto Stella McCartney A to Z, la nuova collezione Autunno/Inverno 2021-22 del brand riflette la voglia di libertà e divertimento.

Stella McCartney  svela la collezione Autunno/Inverno 2021-22 con un video show che è una sferzata di energia. Girato dal duo Mert & Marcus nei corridoi della Tate Modern a Londra, il brand parte da un concept molto semplice: cosa desiderano le donne oggi? E partendo proprio dalla di D che sta per “Desire” preso dal suo manifesto, i capi riflettono l’incredibile voglia di uscire, fare festa, vedere una mostra, incontrare gli amici, godere della natura.

La collezione unisce glamour e sport, stile da giorno a quello da sera con paillettes scintillanti. I colori sono molto forti. In particolare azzurro cielo, viola, blu elettrico, menta, rosso magenta, giallo ape e verde prato. Il look da club kids londinese è stravagante e irriverente, con grafiche e motivi psichedelici: dolcevita di seta aderenti, tute da ginnastica, puffer jackets e abiti corti.

La sostenibilità nella FW21 di Stella McCartney

Nella FW21 di Stella McCartney  il 77% della collezione è realizzata con materiali sostenibili. I cappotti e i capi sartoriali in lana provengono da allevamenti attenti al benessere animale e pratiche agricole rigenerative per il cotone organico. Da poco inoltre Stella ha lanciato MYLO, una fibra ricavata dal micelio dei funghi, e che ha brevettato per sostituirla alla pelle vegana.

 

Per la designer infatti, sostenibilità fa rima con tecnologia, e il suo team è costantemente impegnato nella ricerca di materiali alternativi meno inquinanti per l’ambiente. I protagonisti sono i bomber oversize, con un tocco di grunge-glam, realizzati in setoso nylon rigenerato e in ECONYL. Il pantalone è a zampa larga, anni 70, presentato in nero, variante check a scacchi (altro vero protagonista), in pied de poule o in lana rigenerata puntinata 3D . Questo stile è ulteriormente arricchito da giacche patchwork di nylon rigenerato e abiti a quadri in stile boscaiolo a coste, con dettagli a contrasto. Una collezione sostenibile che celebra la vita e la libertà!

Articoli correlati

Gucci: il fashion film “Aria” sarà on line sui social del brand il 15 aprile

Paola Pulvirenti

Koché: a Parigi fra realtà e fantasia sfila la FW21 nata dal mito della fenice

Paola Pulvirenti

Paris Couture Week, le sfilate si svolgeranno in formato digitale dal 6 luglio al 18 luglio 2020

Redazione

Lascia un commento