Wondernet Magazine
FASHION WEEK

Etro: la SS22 sfila tra i binari dello scalo Farini e omaggia Franco Battiato

Etro uomo ss22
Etro ha reso omaggio a Franco Battiato e all’anima nomade del brand con la collezione SS22 presentata alla Milano Moda Uomo tra i binari dello Scalo Farini

Al terzo giorno della Milano Moda UomoEtro presenta la nuova collezione uomo primavera estate 2022. Una sfilata dal vivo a Milano, un viaggio psichedelico che prende forma sui binari abbandonati dello Scalo Farini. La collezione rende omaggio al grande maestro Franco Battiato, scomparso lo scorso mese di maggio.

Un uomo, un artista, un musicista e un pensatore che ha fortemente influenzato la visione e la vita di Kean Etro, che lo ha conosciuto giovanissimo nel 1985, quando realizzò con l’azienda di famiglia le scenografie per il tour “Mondi Lontanissimi”.  Proprio Kean Etro ha scritto:  «Questo show è per te Maestro! Con gratitudine, ammirazione e affetto. Kean». Da questa ammirazione nasce la nuova collezione, ambientata in uno spazio quasi metafisico, in un’atmosfera surreale e sospesa!

La SS22 di Etro

Nei look della SS22, Kean Etro, direttore creativo di Etro Uomo, esplora uno dei valori più iconici del brand, il suo spirito nomade. Capi fluidi e velatamente sensuali, disegnati per piacere, sono tinti con i colori di un’alba su un agrumeto con tonalità vivaci e sorbetto, mentre i toni scuri dalle sfumature argento richiamano la palette di un affascinante tramonto.

Pezzi più sportivi, indossati sopra ai caftani, sono realizzati in cady di seta e i classici gilet tennis in maglia svelano inserti in georgette, per un approccio allo stile disinvolto e libero. I pattern della maison si fanno rarefatti. Trasparenze muovono le silhouette con le camicie fil coupé arricchite da fili dorati, da abbinare a pantaloni metallici in canvas spalmato. Leggings spuntano dai bermuda oversize ricamati da simboli arcaici, che decorano anche le giacche bomber, mentre  messaggi di amore e ottimismo sono stampati sui trench e sulle etichette dei capi.

Fra gli accessori  grandi bisacce e zaini in morbida pelle alternati a coloratissimi mini pouch funzionali e cool. I secchielli Paisley decorati da maxi borchie “Crown Me”, che compaiono anche su slipper, cinture e sui gioielli turchesi. La collezione rilegge l’animo nomade del brand attraverso un caleidoscopio di ottimismo.

Articoli correlati

Stella McCartney: nella collezione Autunno/Inverno 2021 c’è voglia di libertà e divertimento

Paola Pulvirenti

London Fashion Week 2020, le sfilate in programma dal 17 al 22 settembre

Giusy Dente

Giorgio Armani: la SS22 sfila in via Borgonuovo con eleganza disinvolta

Paola Pulvirenti

Lascia un commento