Wondernet Magazine
LIFESTYLE

Da un’idea di Simone Di Pasquale nasce Virtual Dancer Academy, la prima Accademia di Danza Virtuale

Da un'idea di Simone Di Pasquale nasce Virtual Dancer Academy
Nasce Virtual Dancer Academy, la prima Accademia di Danza Virtuale 100% italiana on demand e live. Una piattaforma interamente dedicata a lezioni di ballo di ogni stile e adatte a tutti, con i migliori Maestri “stellati” del Mondo, online da oggi, mercoledì 9 dicembre. 

Virtual Dancer Academy è un progetto di Simone Di Pasquale, storico maestro di Ballando con le stelle. È ideato e realizzato da un team di esperti in digital communication, composto da Tommaso Balzano, Rocco Grasso e Valeria Genova. Il loro obiettivo è chiaro: “essere i primi a creare un’esperienza digitale a 360° per il ballo di coppia”. 

Cos’è Virtual Dancer Academy

Virtual Dancer Academy è un vero portale on demand dove gli utenti avranno la possibilità di scegliere tra un’ampia selezione di “strutture coreografiche” che potranno visualizzare e praticare in qualsiasi momento e luogo, con il device a loro disposizione (pc, tablet, mobile, smartTV). Appassionati, professionisti, agonisti, scuole di ballo o semplici curiosi, chiunque potrà iscriversi con differenti modalità di abbonamento (mensile, trimestrale o annuale). Una volta iscritti, si può accedere liberamente alla piattaforma. Si potrà quindi selezionare tra diversi stili di ballo, livelli e insegnanti. Sarà possibile seguire 24/24 h le lezioni on-demand o scegliendo lezioni live singole o in small group. 

Da un'idea di Simone Di Pasquale nasce Virtual Dancer Academy

Chi sono gli altri insegnanti di ballo

Oltre a Simone Di Pasquale, gli utenti potranno seguire comodamente da casa, soli o in compagnia, le sequenze di ballo di vere stelle internazionali della danza. Ci sono coreografi che attraverso la loro professionalità hanno portato il loro stile nei programmi di prima serata di tutto il mondo. Fra di loro: Sara Di Vaira, Veera Kinnunen, Anastasia Kuzmina, Tove Villfor, Ornella Boccafoschi, Daniela Ayala, Maria Ermachkova e ancora Antonio Fini, Maykel Fonts, Stefano Oradei e Giordano Filippo. 

Le altre opportunità offerte da Virtual Dancer Academy

Virtual Dancer Academy è molto di più di un’accademia di danza. Infatti consentirà di partecipare ad eventi speciali e competizioni, acquistare abiti sartoriali italiani della linea “Personal DanceWear” (nata da un’idea di Simone Di Pasquale con la collaborazione di Claudia Mazzocco). Sarà inoltre possibile fruire di contributi video esclusivi dei “Maestri Stellati” integrando l’offerta presente nel proprio abbonamento. Si potrà acquistare e partecipare a corsi di aggiornamento professionale, workshop, stage, lectures, ecc.

L’emergenza Covid ha dato un grande slancio alla comunicazione Digital. Vivere questo particolare momento ci ha reso tutti più consapevoli delle opportunità che la tecnologia può offrire per annullare le distanze, avvicinando tante persone di ogni età ai nuovi strumenti digitali. Dunque, lo sport a distanza nato come un fenomeno di nicchia per i patiti del fitness, si è trasformato nell’ultima chance per chiunque volesse fare un po’ di movimento durante il lockdown. Oggi il training online è diventato la nuova frontiera del fitness. Ma nel settore del ballo, in particolare nel ballo di coppia, mancava qualcosa di veramente “innovativo”. E Virtual Dancer Academy  mette in connessione la casalinga di Voghera al più famoso Maestro di salsa cubano. 

Articoli correlati

La nuova frontiera della moda sostenibile è un’app per il baratto degli abiti

Redazione

Estate in città: 10 app e piattaforme per sopravvivere ad agosto

Redazione

FaceApp: dopo l’invecchiamento virtuale ora fa “cambiare genere”, e i social impazziscono

Valentina Turci

Lascia un commento