Wondernet Magazine
Cinema

Anche Jeremy Irons nel cast del film di Ridley Scott sul caso Gucci

Jeremy Irons nel film di Scott sull'omicidio Gucci
Per il film “Gucci” Ridley Scott sta mettendo insieme un cast davvero stellare di premi Oscar. La pellicola, che riporta sul grande schermo la vicenda dell’omicidio avvenuto a Milano nel 1995, oltre ai nomi già annunciati vedrà anche la partecipazione di Jeremy Irons.

Il film che ricostruisce la storia dell’omicidio di Gucci è sceneggiato da Roberto Bentivegna, ed è basato sul libro di Sara Gay Forden “The House of Gucci: A Sensational Story of Murder, Madness, Glamour, and Greed”. Nel cast del film oltre a Lady Gaga, Adam Driver, Jared Leto, Al Pacino, ci sarà anche Jeremy Irons.

Il premio Oscar Jeremy Irons nel cast di “Gucci”

La new entry nello straordinario cast del film di Scott è Jeremy Irons, che ha “soffiato” il ruolo al collega Robert De Niro. Irons Interpreterà Rodolfo Gucci, padre dello stilista Maurizio. Da qualche tempo l’attore aveva accantonato i ruoli cinematografici, per dedicarsi alla tv, finchè Ridley Scott ha avuto l’idea, assolutamente vincente, di chiamarlo per il suo nuovo film. Jeremy Irons ha vinto un premio Oscar come Miglior attore per la sua interpretazione dell’accusato di assassinio Claus von Bulow, nel film drammatico di Barbet Schroeder del 1990,Il mistero Von Bulow”. Ha già lavorato con Ridley Scott nel film del 2005 “Le Crociate”. Ha, inoltre, ottenuto una nomination agli Emmy Awards per il suo lavoro in Watchmen della HBO. Attualmente è impegnato nella produzione di “Munich” per Netflix, nel ruolo del primo ministro britannico Neville Chamberlain. Irons riprenderà anche il ruolo di Alfred Pennyworth in “Justice League”.

Jeremy Irons nel film di Scott sull'omicidio Gucci
Photo Credits: Zach Snyder© per HBO Max

Le altre star nel film giallo drammatico di Ridley Scott

Il volto di Patrizia Reggiani, accusata dell’omicidio, sarà quello di Lady Gaga, che dopo il successo di “A star is Born”, torna al cinema con un altro ruolo importante. Maurizio Gucci sarà interpretato da Adam Driver. A completare il cast ci saranno anche Jared Leto, Al Pacino, Jack Huston e Reeve Carney.

I produttori del film sono Ridley e Giannina Scott con la loro “Scott Free Productions e Kevin Walsh”. Scott è uno dei più importanti registi mondiali: ha collezionato finora 4 candidature agli Oscar come miglior regista (Thelma & LouiseIl Gladiatore e Black Hawk DownThe Martian), 6 candidature ai Golden Globe, assegnatogli per The Martian, 5 candidature ai BAFTA e 10 agli Emmy, con due premi vinti.

omicidio gucci film

Il delitto Gucci

La storia del delitto, rimasto senza un colpevole per oltre due anni, ha riempito, negli anni ’90, fiumi di pagine di cronaca internazionale e attirato l’attenzione di curiosi attratti dalla romanzesca parabola discendente del matrimonio da favola dal tragico epilogo. La tragedia avvolta da un alone di mistero, da film appunto, la vedremo riproposta sul grande schermo. 

omicidio gucci
Maurizio Gucci e Patrizia Reggiani

Maurizio Gucci e Patrizia Reggiani si conoscono negli anni ’70: lei, bruna e dagli occhi magnetici, è figlia di un imprenditore e di una lavapiatti. Lui è l’erede della famiglia Gucci, che ha dato origine alla maison di moda toscana. La loro situazione idilliaca è coronata dal matrimonio, le due figlie e una vita più che agiata tra gli Stati Uniti e l’Italia. Negli anni ’80, Maurizio succede al padre Rodolfo alla guida della casa di moda. Congiuntamente, però, il matrimonio (durato 13 anni) si incrina e si rompe: lui ha una nuova relazione con un’altra donna, Paola Franchi. Patrizia, quindi, inizia a soffrire la solitudine e l’abbandono. Secondo i giudici, è proprio per il rancore accumulato che la Reggiani ha chiesto alla propria cartomante di ingaggiare un killer professionista per uccidere l’ex marito. Il 27 marzo 1995 Maurizio Gucci venne ucciso con 3 colpi di pistola nel suo ufficio: le indagini pensano a questioni finanziare. Due anni dopo, però, la donna viene arrestata e condannata a 26 anni di carcere, poi ridotti. Dal 2017 è di nuovo una donna libera.

L’uscita del film è prevista per novembre 2021, anche se i ritardi che la pandemia sta imponendo all’industria cinematografica potrebbero farla slittare al 2022.

Articoli correlati

Stefano Accorsi e Miriam Leone tornano a recitare insieme nel film “Marilyn ha gli occhi neri”

Anna Chiara Delle Donne

Christian De Sica e Massimo Boldi protagonisti del nuovo cinepanettone “Un Natale su Marte”

“Il sole di mezzanotte”, Alessandro Borghi nelle prime immagini dal set

Eleonora Gandaglia

Lascia un commento