Wondernet Magazine
FASHION WEEK

Valentino preferisce l’Italia a Parigi: sfilerà il 27 settembre alla Milano Fashion Week

valentino
Nessuna trasferta parigina quest’anno per Valentino. La maison, infatti, ha messo in discussione questa abitudine consolidata, preferendo sfilare in Italia. La decisione è stata presa dai vertici della casa di moda in primis vista l’attuale situazione della pandemia. Da qui la scelta di presentare le nuove collezioni a Milano.

La sfilata, con cui il pubblico avrà modo di vedere in anteprima le nuove linee donna e uomo SS 21, si svolgerà il 27 settembre, durante la Milano Fashion Week (22-28 settembre). Il capoluogo lombardo dunque la spunta sulla capitale francese: accoglierà lo show di Valentino e darà l’occasione di lavorare su un concetto molto preciso, quello dell’identità.

Valentino sfila a Milano

Nonostante il fortissimo legame tra la maison Valentino e Parigi, città che da sempre ospita gli show della casa di moda, quest’anno il Covid ha reso necessario un ripensamento. La situazione attuale, dell’Italia ma in realtà anche del resto dell’Europa (per non dire del mondo) ha fatto sì che i vertici decidessero di spostare la sfilata di presentazione delle nuove collezioni a Milano.

Una decisione certo insolita, ma che potrà certamente fornire nuovi spunti di riflessione e soprattutto ispirare nuove idee creative.

valentino
Photo Credits: Instagram @maisonvalentino

Il commento di Pierpaolo Piccioli

Non poteva che muoversi in questo senso Pierpaolo Piccioli. Il Direttore Creativo di Valentino ha dichiarato: «Credo che in questo periodo storico sia di fondamentale importanza rimanere concentrati sul lavoro da compiere. È stimolante poter pensare a nuove idee e questo è il tempo in cui le idee possono crescere e diffondersi. Milano è una nuova opportunità, un grande progetto che sto sviluppando con i miei team intorno al concetto di identity».

pierpaolo piccioli
Photo Credits: Instagram @pppiccioli

Le parole di Jacopo Venturini

A fargli eco Jacopo Venturini, Chief Executive Officer Valentino: «Nello scenario attuale ci troviamo costretti ad anticipare decisioni che tutelino le nostre risorse più importanti, le persone, e che esplorando opportunità alternative mantengano il nostro brand rilevante. Sentiamo quindi sia più etico realizzare il nuovo show in Italia, a Milano. Crediamo fortemente che questo progetto contribuirà a sottolineare l’importanza di essere parte di un sistema moda rappresentato sia dalla Camera Nazionale della Moda Italiana che dalla Fédération de la Haute Couture et de la Mode».

 

Articoli correlati

Labo.Art “Upside Down Show”: a Milano sfilano cittadini, turisti e passanti

Redazione Moda

Dior svela la collezione Autunno-Inverno 2020 con un video di Matteo Garrone girato nel Giardino di Ninfa

Redazione

Alber Elbaz, uno show-tributo chiuderà la prossima Paris Fashion Week

Camilla Di Spirito

Lascia un commento