Wondernet Magazine
Profumi

L’Eau d’Issey compie 30 anni e li celebra con le reinterpretazioni di due artisti

L’Eau d’Issey celebra 30 anni con due artisti
Per segnare i trent’anni di L’Eau d’Issey, la Maison ha affidato a Elisa Valenzuela e Luiz Zerbini l’espressione della propria visione dell’iconica fragranza

Agli inizi degli anni Novanta, nel mondo dei profumi regnavano le fragranze orientali e inebrianti. Nel 1992 però Issey Miyake, lo stilista giapponese scomparso il mese scorso, ha cambiato le regole del gioco con L’Eau d’Issey. Una fragranza acquatica e poetica, un’ode alla natura vivente e rigogliosa che invita a riscoprire l’essenza stessa della vita. L’Eau d’Issay oggi compie dunque 30 anni.

Per celebrare questa ricorrenza, la maison ha chiamato Luiz Zerbini ed Elisa Valenzuela a fondere i loro mondi con quello di Issey Miyake. Attraverso visioni intime e personali i due artisti ci ricordano, ancora una volta, quanto questo profumo sia universale.

L’Eau d’Issey, la storia dell’iconico profumo di Issey Miyake

Per creare questo profumo Issey Miyake si è rivolto a uno dei più grandi talenti della sua generazione, il naso Jacques Cavallier. La richiesta è tanto semplice quanto inattesa: creare l’espressione olfattiva di una goccia d’acqua sulla pelle di una donna. Jacques Cavallier risponde proponendo, per la prima volta nella storia della profumeria femminile, una fragranza con un’alta percentuale di Calone, una molecola che incarna tutte le sfaccettature dell’acqua. La freschezza, l’ondeggiare della risacca, la sensazione di bagnato e l’inimitabile profumo di salsedine delle onde che s’infrangono a riva. Ogni sfaccettatura di L’Eau d’Issey racconta a modo suo un momento della natura, il suo odore, la percezione di un petalo, la sensazione tattile di una foglia e l’umidità dell’acqua. 

L’Eau d’Issey compie 30 anni e viene celebrata da due artisti

Anche per il flacone, Issey Miyake rompe ancora una volta con la tradizione. Fedele alla sua idea di un lusso essenziale e senza orpelli, immagina un oggetto che rievochi lo zampillare dell’acqua, in un semplice ed elegante vetro satinato. Il tappo argentato che allunga la forma è sormontato da una sfera, omaggio poetico alla luna posizionata sulla punta della Torre Eiffel. Un flacone non perfettamente dritto, disegnato a mano nell’autentico spirito dell’estetica giapponese Wabi-sabi, secondo la quale la perfezione ha origine dall’imperfezione. Un’icona che ha saputo conquistare molte generazioni di donne, tutte diverse tra loro, con la stessa intensità. Una creazione di design che oltrepassa la modernità per diventare senza tempo. 

L’Eau d’Issey compie 30 anni e viene celebrata da due artisti

I 30 anni di L’Eau d’Issey

Oggi L’Eau d’Issey compie 30 anni e il suo manifesto olfattivo è più attuale che mai. Per celebrare l’anniversario la Maison ha affidato a Elisa Valenzuela e Luiz Zerbini l’espressione della propria visione dell’iconica fragranza. Nella loro re-interpretazione i due artisti hanno condiviso due nuove visioni intime e personali di L’Eau d’Issey che ci ricordano ancora una volta quanto questa fragranza sia universale. 

L’Eau d’Issey compie 30 anni e viene celebrata da due artisti
Artwork di Elisa Velenzuela per i 30 anni di L’Eau d’Issey

Elisa Valenzuela 

L’Eau d’Issey compie 30 anni e viene celebrata da due artistiElisa Valenzuela, artista francese che si distingue per un’estetica pura e poetica, ha una formazione in design del prodotto e in arti grafiche che le hanno permesso di interpretare gli oggetti con uno sguardo originale. Questa versatilità è alla base di un lavoro unico e coerente che associa diverse tecniche come collage, stop motion e animazione.

Per i 30 anni di L’Eau d’Issey, Elisa Valenzuela ha ideato un video dove natura, purezza, fusione e atemporalità – i valori fondamentali – sono intervallati da immagini e poesie che raccontano la sua percezione della fragranza. Le tonalità monocrome e i tagli grafici danno vita a creazioni caratterizzate dal movimento, racchiuso in gif e in video. La sua opera intitolata “The Essence of Things” svela con particolare finezza ogni sfumatura dell’apparente semplicità di L’Eau d’Issey. 

L’Eau d’Issey compie 30 anni e viene celebrata da due artisti
Artwork di Elisa Velenzuela per i 30 anni di L’Eau d’Issey

 

Luiz Zerbini

Luiz Zerbini è un artista brasiliano le cui opere estroverse celebrano il lato più vibrante, luminoso e potente della natura. Il suo approccio gioioso e sfavillante cattura la potenza vegetale di L’Eau d’Issey attraverso una serie di nove monotipi. Stampe uniche, create per effetto della pressione di foglie, fiori e rami su una superficie di carta inchiostrata.

L’artista brasiliano, celebre in tutto il mondo per il suo universo colorato, dinamico e vibrante, ci offre una visione unica di L’Eau d’Issey, in cui l’elemento vegetale sublimato dall’acqua si rivela nella sua natura rigogliosa e accattivante. 

L’Eau d’Issey compie 30 anni e viene celebrata da due artisti
Artwork di Luiz Zerbini per i 30 anni di L’Eau d’Issey

Articoli correlati

Fenty Eau de Parfum, il nuovo profumo di Rihanna è un viaggio nei sensi

Redazione

Laura Chiatti è il volto di Forever Touche d’Argent di Laura Biagiotti

Giusy Dente

Prada Luna Rossa Ocean: il nuovo profumo e la campagna con Jake Gyllenhaal

Redazione Beauty

Lascia un commento