Wondernet Magazine
FASHION WEEK

Etro, la sfilata uomo FW22 è un viaggio culturale in una biblioteca Paisley

Etro, la sfilata uomo Autunno/Inverno 2022_
A Milano Moda Uomo Etro ha presentato la sfilata uomo Autunno/Inverno 2022 come un super viaggio culturale pieno di messaggi, ribellioni e ricordi in una biblioteca Paisley!

Etro ha svelato la collezione uomo per il prossimo Autunno/Inverno 2022 all’interno dell’università Bocconi di Milano. Nella gigantesca hall a terra c’è l’iconico disegno paisley della maison con percorsi diversi per i modelli durante lo show. Una metafora della vita, a rappresentare il viaggio che ognuno intraprende e percorre man mano che si avvicina all’età adulta quando si affaccia alla vita vera. E poi ci sono i libri, gli stessi che Kean Etro ha scelto anche come invito alla sfilata.

Proprio come ha rivelato lui stesso: «Questa sfilata è stata annunciata da un plotone di piccoli volumi. Tutti diversi ma parte di una piccola biblioteca (Adelphi), quindi uniti da un filo sottile, presente e pressante». I libri dunque rappresentano il sapere, la voglia di conoscenza. Ma allo stesso tempo una giusta e sana dose di ribellione, che nella vita serve, comunque.

La sfilata uomo Autunno/Inverno 2022 di Etro

Ai modelli della sfilata Autunno/Inverno 2022, Etro ha trasmesso autostima, pensieri felici, come li ha definiti lo stilista, con la scritta “Gioia” nascosta nelle fodere di tutti i capi. In collezione c’è la ricerca di una nuova semplicità. Le linee sono morbide e nitide. Il tocco poetico è la rosa declinata come parola latina su camicie e fodere, o in forma botanica e stilizzata come quella del Piccolo Principe.

Mentre il lupo, per il quale la maison si impegna con WWF, è un intarsio o jacquard sulla maglieria. Non manca poi la stella polare con cristalli in rilievo su maglie e capispalla a voler indicare la via. Velluti, vestaglie, caftani, camicie di seta, elementi iconici che ora hanno dettagli come bretelle, o fasce in lana a bustier sui fianchi delle giacche come smoking ma con la zip. Infine Etro ha giocato con i print e le parole sui capi: Etro c’est trop, raison d’Etro…

Articoli correlati

Prada, la collezione Primavera/Estate 2022 celebra la libertà ritrovata

Redazione Moda

Milano Fashion Week, il calendario di settembre 2020: un mix di sfilate e contenuti digital

Redazione

Moschino: a Milano l’eccentrico show anni ’40 con Hailey Bieber, Miranda Kerr, Dita Von Teese e altre dive

Paola Pulvirenti

Lascia un commento