Wondernet Magazine
FASHION WEEK NUOVI ARTICOLI

Dior: la Pre Fall 2021 sfila a Shanghai e omaggia la creatività di Fiorucci

Alla Shanghai Fashion Week la Maison Dior lancia la collezione donna Pre Fall 2021 ispirata alla creatività di Elio Fiorucci. Abiti pop, fra gioia ed energia.

La maison Dior ha presentato la collezione Pre-Fall 2021 al Long Museum West Bund di Shanghai durante la Shanghai Fashion Week. Una sfilata in presenza che ha portato gioia e divertimento, dopo un anno di isolamento dovuto alla pandemia. Lo straordinario evento alla presenza di oltre 1.000 ospiti è su una pista circolare da discoteca decorata con stampe leopardate e dozzine di gigantesche sfere.

Una proposta totalmente pop, ispirata alla moda e alla creatività di Elio Fiorucci, ma anche alle icone di quegli anni come Madonna, Cher e Grace Jones. E come ha svelato il direttore creativo Maria Grazia Chiuri: «È stato molto bello per me tornare al mio primo ricordo della moda, a quando ero giovane e andavo al negozio Fiorucci, per trovare la stessa energia, lo stesso amore, la stessa sorpresa».

La collezione Dior Pre Fall 2021

La collezione Dior Pre Fall 2021 è arrivata a dicembre 2020 solo tramite lookbook con le splendide immagini pop di Maripol. Ora sulla passerella di Shanghai le modelle Dior sfilano sulle note di “I feel love” di Donna Summer. Dunque è come un inno alla libertà, alla gioia al divertimento e all’immensa voglia di ballare. Maria Grazia Chiuri ha preso spunto dalla rielaborazione Pop Art di Andy Warhol dei dipinti rinascimentali. E come rivela lei stessa: « La mia idea era di lavorare su Dior con lo stesso atteggiamento, perché penso che Pop dia questa idea di libertà, di felicità, che penso sia così importante in questo momento in cui siamo solo un po’ depressi ». Dunque sfila il motivo floreale psichedelico su un top di velluto nero e gli aggiornamenti vivaci sui motivi firmati Dior: check per una versione in seta tecnica leggera della giacca Bar e Toile de Jouy chartreuse su una gonna a ruota in pizzo. E poi tanto uso del metallico e del maculato.

L’animalier è il must have della cultura pop

Il motivo animalier è il must have della cultura pop e dunque il trench leopardato dagli archivi Dior a Elio Fiorucci, il quale ne era cultore. Il motivo leopardato ora è sui capispalla, tra cui un impermeabile in PVC trasparente. Ma anche su una camicia trapuntata, una giacca con zip aderente , sulla moda da sci e perfino un paio di ballerine maculate. Fra gli altri look: bralette-gonna di paillettes scure su una tuta a rete, completo in pelle spalmata effetto vernice con giacca, short e calze a rete, canottiere con paillettes. Ma anche tute di pelle argentate con riflessi lucidi e argentei, o i ricami arricchiti da paillette giganti, come dischi a specchio. Le paillettes  richiamano le sfere sfaccettate della discoteca illuminando abiti indossati con calzini di spugna, sneakers e smanicati. La sorpresa finale? L’esibizione dal vivo del cantante Joey Yung e il gruppo rock cinese Black Panther. Lo show della maison è stato visto in live streaming da 126 milioni di persone sulle piattaforme social di Dior e su nove canali di social media cinesi, tra cui Tmall. 

Articoli correlati

Marni: a Milano la collezione co-ed FW21 tra surrealismo e romanticismo

Paola Pulvirenti

Diana Del Bufalo: «A trent’anni ho imparato a capire cosa voglio, e a non farmi più fregare»

Anna Chiara Delle Donne

Dolce&Gabbana alla Milano Digital Fashion Week: una sfilata per dare un segnale al mercato

Giusy Dente

Lascia un commento