Wondernet Magazine
MODA

Giorgio Armani nominato Cavaliere di Gran Croce Ordine al Merito della Repubblica Italiana

Giorgio Armani insignito della più alta onorificenza della Repubblica Italiana
Il Re della Moda è volato a Roma, dove questa mattina, presso il Palazzo del Quirinale, ha ricevuto un’importate onorificenza. Giorgio Armani ha infatti ricevuto oggi dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella il titolo di Cavaliere di Gran Croce Ordine al Merito. È la massima onorificenza del nostro Paese

Questa mattina, presso la sede della Presidenza della Repubblica nel Palazzo del Quirinale di Roma si è svolta una cerimonia privata. Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha conferito a Giorgio Armani il titolo di Cavaliere di Gran Croce Ordine al Merito decorato di gran cordone.

L’onorificenza, la più alta e prestigiosa della Repubblica Italiana, viene conferita con decreto del Presidente della Repubblica, per altissime benemerenze.

Giorgio Armani insignito della più alta onorificenza della Repubblica Italiana

Le parole di Giorgio Armani

“Questo è per me un riconoscimento particolarmente importante, perché a consegnarmelo è stato il nostro Presidente della Repubblica, la più alta carica istituzionale, ma anche uomo di immenso valore, di grande apertura e gentilezza. Sono fiero di rappresentare l’Italia nel mondo, e mi onora ricevere questa prestigiosa onorificenza, per sua mano a nome del Paese”, ha dichiarato Giorgio Armani.

Giorgio Armani insignito della più alta onorificenza della Repubblica Italiana

Nato a Piacenza ma milanese di adozione, Giorgio Armani oltre ad essere sinonimo di moda italiana nel mondo, dall’inizio della pandemia ha fatto moltissimo per sostenere la crisi sanitaria. Con una lettera pubblicata sui principali quotidiani italiani, ha voluto ringraziare tutti gli operatori sanitari per il loro ammirevole lavoro. Ed è stato in prima linea anche sul fronte dell’aiuto concreto. Prima le donazioni agli ospedali e alla Protezione Civile. Poi la conversione degli stabilimenti produttivi italiani alla produzione di camici monouso destinati agli operatori sanitari. Lo stilista ha inoltre devoluto parte del ricavato delle vendite delle sue collezioni agli enti in prima linea in questa battaglia.

Articoli correlati

Carlotta Antonelli diventa “Lotty Love”, il volto del primo short music film di Aniye By

Redazione Moda

Aniye By, i mini dress in bianco e nero: “Chess, No Drugs & Rock’n’roll”

Redazione Moda

Mugler: la sfilata acrobatica per la SS21 con Bella Hadid, Irina Shayk e Hunter Schafer

Redazione Moda

Lascia un commento