Wondernet Magazine
BEAUTY Skin care

Pelle perfetta grazie al melone: come usarlo per preparare una maschera viso nutriente

melone maschera
La frutta è preziosa per l’alimentazione e non solo. Sono tantissimi i prodotti per la cura della pelle che si avvalgono delle loro proprietà. Alcuni di questi si possono anche facilmente preparare in casa, le maschere ad esempio. In questo modo si è sicure di avere a disposizione un prodotto davvero al 100% naturale e non nocivo.

Il melone è uno degli ingredienti più usati in cosmetica. Infatti oltre ad essere è diuretico e depurativo, dunque un toccasana per l’organismo, è anche ricco di vitamina A (tonifica, distende le rughe, stimola la produzione di collagene) e agenti antiossidanti che contribuiscono a mantenere bella e in salute la pelle: in particolare quella del viso. Quest’ultima in estate può andare incontro a secchezza e l’esposizione ai raggi del sole potrebbe danneggiarla, se non adeguatamente idratata.

Infatti in caso di piccole scottature causate dall’esposizione solare o per lenire le pelli molto chiare e sensibili, si può semplicemente schiacciare la polpa di una fetta di melone e poi applicarla sulla zona interessata, così da trarne immediato beneficio. Tra l’altro il melone contiene anche una grande quantità di betacarotene, ottimo alleato dell’abbronzatura.

Maschera al melone per il viso

meloneEsistono diverse ricette per realizzare una maschera viso al melone, combinando questo frutto con altri prodotti tutti molto facili da reperire oppure già presenti nelle nostre dispense e nei nostri frigoriferi. A prescindere dall’occorrente prescelto, l’ideale sarebbe applicare la maschera sul viso un paio di volte a settimana, per garantire risultati davvero soddisfacenti. Va tenuta in posa circa 15 minuti e poi risciacquata con acqua tiepida, per poi applicare l’abituale crema viso della propria routine.

Quali sono gli ingredienti da procurarsi per la preparazione?

Una delle combinazioni più amate è quella che vede il melone mescolato a miele (altamente nutriente), argilla bianca (in caso di pelle grassa) e oli essenziali a piacere. Questi possono essere scelti a seconda delle proprie preferenze o esigenze.

Ogni olio essenziale, infatti, ha specifiche proprietà e diversa profumazione. Il melone si abbina molto bene alla lavanda, ad esempio, potente antisettico e antinfiammatorio, dal potere lenitivo. Al posto dell’argilla si può invece usare dello yogurt bianco o della panna liquida, più indicate in caso di pelle secca.

--

Articoli correlati

Come truccarsi per le feste: il make up da star alla portata di tutte con i consigli di Simone Belli

Anna Chiara Delle Donne

BioNike sponsor ufficiale della Nazionale di Ginnastica Ritmica

Valentina Turci

Cellulite: come combattere la buccia d’arancia in vista dell’estate

Valentina Turci

Lascia un commento