Wondernet Magazine
MODA

Justin Bieber contro H&M: “Non comprate il mio merchandising, non è autorizzato”

Justin Bieber contro H&M: "Collezione con il mio volto non autorizzata"
Non sarà un Natale tranquillo per il marchio di abbigliamento H&M. Il cantante e fondatore del brand “Drew House” Justin Bieber ha lanciato la notizia bomba: H&M ha messo in commercio alcuni capi ispirati a lui, ma senza il suo consenso

Tra la popstar americana Justin Bieber e il colosso svedese del fast fashion  H&M è guerra. Il cantante, pubblicando alcune storie Instagram, ha invitato i suoi milioni di fan a non acquistare la linea di merchandising di H&M ispirata a lui: «Non ho autorizzato la vendita dei capi H&M a me ispirati. Hanno fatto tutto senza la mia approvazione». 

Justin Bieber contro H&M: le accuse della popstar

«Non lo comprerei se fossi in voi. Il merchandising fa schifo», con queste dure parole la popstar canadese ha esortato i suoi 270 milioni di follower su Instagram a non acquistare la collezione di abbigliamento firmata H&M con il suo volto, definendola “spazzatura”. Secondo quest’ultimo, H&M ha lanciato la capsule a lui ispirata, senza il suo consenso alla realizzazione né alla vendita i prodotti. Così ha avuto inizio la battaglia tra Justin Bieber contro H&M.  

Justin Bieber contro H&M: "Collezione con il mio volto non autorizzata"

Ma di qualche collezione parla Justin Bieber? A rivelarlo è stato il marchio H&M che ha pubblicato sul suo sito immagini di felpe colorate, T-shirt e altri articoli elencati sotto il nome del cantante, alcuni con le frasi del brano “Ghost” che fa parte dell’album “Justice”. L’azienda di abbigliamento, infatti, aveva annunciato l’imminente uscita della nuova collezione dedicata a Justin Bieber.

Justin Bieber contro H&M: "Collezione con il mio volto non autorizzata"

H&M replica alle accuse: “Era tutto approvato”

La capsule H&M sembrava una reale collaborazione con la popstar, vista la doppia etichetta sugli indumenti: una con il logo di H&M e l’altra con il marchio Justin Bieber. Ecco come ha replicato il brand H&M alle accuse di Justin Bieber. Un portavoce dell’azienda svedese ha inviato un comunicato a Forbes, una delle prime testate  a rivelare lo scoop, dove si dichiara: «La società ha seguito le procedure di approvazione adeguate come fa con tutti gli altri prodotti e partnership con licenza. Era stato tutto approvato». Dopo le accuse del cantante e la replica di H&M, la verità prima o poi verrà a galla. Con ogni probabilità, lo scontro non si concluderà qui ma potrebbe essere destinato a trascinarsi in tribunale.

 

Articoli correlati

Silk Capsule Ferragamo: colori e motivi floreali in omaggio alla tradizione della Maison

Giusy Dente

Twinset: Elisabetta Gregoraci indossa gli abiti a noleggio Pleasedontbuy, ora anche online!

Paola Pulvirenti

“Loewe X My Neighbor Totoro”, la collezione che rende omaggio al cartone animato giapponese

Redazione

Lascia un commento