Wondernet Magazine
MODA

I Måneskin testimonial hot nella campagna Gucci Aria che celebra “l’eros come forza creativa”

Maneskin, protagonisti della nuova campagna Gucci Aria
I Måneskin conquistano anche la moda: debuttano come testimonial Gucci Aria nella nuova campagna che celebra “l’eros come forza creativa”.

Continua l’inarrestabile ascesa dei Måneskin. Dopo aver vinto il Festival di Sanremo, trionfato all’Eurovision e scalato le classifiche di tutto il mondo, la rock band romana ha posato per la nuova campagna Gucci Aria, ideata da Alessandro Michele.

Il legame tra Gucci e i Måneskin, nato con la creazione degli outfit di “I Wanna Be Your Slave“, è destinato dunque a rafforzarsi con questa campagna che vede Damiano, Victoria, Ethan e Thomas protagonisti.

Gucci, i 100 anni della Maison

Nell’anno del suo centenario, celebrato anche con l’emissione di uno speciale francobollo, Gucci ha deciso di festeggiare in grande questo anniversario. Lo scorso aprile, in occasione della presentazione del film Gucci Aria, ha collaborato con Balenciaga. A Firenze ha poi aperto la mostra Garden Archetypes. Ora Alessandro Michele ha deciso di sorprenderci con questa nuova campagna.

I Måneskin nella nuova campagna Gucci Aria

Scattata da Mert Alas e Marcus Piggott, la campagna è ambientata in una stanza di albergo, come richiamo a un’atmosfera clandestina e seducente e alle origini del brand. Il fondatore della casa di moda Guccio Gucci prese, infatti, ispirazione per il suo gusto dalle atmosfere altoborghesi e dai ricchi clienti del Savoy Hotel di Londra, dove da giovane aveva lavorato come liftboy.

Maneskin, protagonisti della nuova campagna Gucci Aria

In uno degli scatti Thomas posa a quattro zampe sulla moquette ed indossa un’imbragatura in vernice nera. L’erotismo, il desiderio, l’androginia, sono il tema chiave di questa campagna. Non a caso i protagonisti  sfogliano infatti trattati o saggi sul desiderio.

Nella campagna anche la supermodella Kristen McMenamy

Maneskin, protagonisti della nuova campagna Gucci Aria

Oltre ai Måneskin, nella campagna Gucci Aria appare anche la supermodella statunitense Kristen McMenamy, conosciuta per aver ridefinito le convenzioni di bellezza. Magrissima, tanto da essere soprannominata “lo scheletro”, e con le sopracciglia rasate a zero,  Kristen McMenamy ha sfilato per le maison più importanti. Ha lavorato con alcuni fra i più celebri fotografi come Helmut Newton, Richard Avedon, Steven Meisel, Juergen Teller e Karl Lagerfeld. Nella campagna Gucci appare in uno scatto dove indossa una gonna di paillettes multicolor con guanti abbinati e top in pizzo.

 

Articoli correlati

Saint Laurent svela una super capsule activewear in co-lab con Alo Yoga

Paola Pulvirenti

Pitti Immagine Uomo 98 svela il suo nuovo formato digitale 

Redazione

Michael Kors contro la fame nel mondo: la T-shirt della campagna charity “Food is Love”

Giusy Dente

Lascia un commento