Wondernet Magazine
PERSONAGGI

George Clooney tra i fondatori di una scuola di cinema per ragazzi svantaggiati

George Clooney fonda una scuola di cinema per ragazzi in difficoltà
Aprirà nel settembre del 2022 la Roybal School of Film and Television Production, la scuola di cinema voluta da George Clooney per consentire l’accesso alle professioni cinematografiche a ragazzi in difficoltà.

George Clooney, divo da sempre impegnato a sostenere cause di beneficenza, ha deciso di fondare una scuola di cinema dedicata ai ragazzi che si trovano in situazioni economiche difficili. La scuola pubblica aprirà i battenti il prossimo anno.

L’attore, che ha compiuto 60 anni il mese scorso, da anni sostiene cause politiche e sociali. La più nota è stato quello che lo ha visto schierato per il Darfur, grazie al quale nel 2007 ha ricevuto la nomina ufficiale di Messaggero di Pace delle Nazioni Unite.

George Clooney e l’idea di una scuola di cinema per ragazzi in difficoltà

Memore degli ostacoli affrontati durante i suoi esordi, George Clooney ha deciso di creare la Roybal School of Film and Television Production. Solo un mese fa l’attore aveva discusso dell’idea con l’agente Bryan Lourd e il suo socio Grant Heslov, ragionando sui problemi dell’industria cinematografica.

George Clooney fonda una scuola di cinema per ragazzi in difficoltà

Hollywood è troppo “bianca”, questa la consapevolezza emersa da tempo. Nell’industria ci sono troppe persone sottorappresentate ed è necessario che finalmente si faccia spazio a maestranze di qualsiasi provenienza, cultura e origine. Per Clooney, quindi, è il momento perfetto per far partire questa scuola e coinvolgere le persone in questioni attuali e già molto dibattute. L’iniziativa ha subito incontrato il supporto e la collaborazione di altre star di Hollywood, tra cui Eva Longoria, Don Cheadle e Kerry Washington.

La Roybal School of Film and Television Production aprirà nel 2022

La Roybal School of Film and Television Production sarà ospitata all’interno dell’Edward R. Roybal Learning Center a Los Angeles. Sarà una scuola pubblica destinata ai giovani in difficoltà, nello specifico, come riporta il New York Times, ragazzi di prima e seconda superiore, con un’età compresa tra i 14 e i 15 anni. Si parla già di estendere in futuro l’ammissione anche agli allievi della fascia 16-17.

George Clooney fonda una scuola di cinema per ragazzi in difficoltà
L’Edward R. Roybal Learning Center a Los Angeles

Oltre alle materie tradizionali, si studieranno le discipline relative ai mestieri del cinema e dello spettacolo. Per il primo anno saranno ammessi al massimo 120 studenti e la loro istruzione verrà inclusa nel finanziamento iniziale di 7 milioni di dollari. Clooney e gli organizzatori si stanno già impegnando nel garantire agli allievi l’opportunità di lavorare con attrezzature adeguate e di partecipare a stage formativi.

La scuola vanta già sostenitori illustri

Oltre agli attori già citati, Eva Longoria, Don Cheadle e Kerry Washington, la scuola vanta già numerosi altri sostenitori illustri. Tra questi, Bryan Lourd, che oltre a essere l’agente di George Clooney, è anche il co-presidente della CAA (Creative Artists Agency). Tra le più importanti agenzie di talenti americane, la CAA, durante la pandemia, è stata tra i sostenitori dello Unified School District, il più grande sistema scolastico pubblico della California. Altra sostenitrice illustre del progetto è Nicole Avant, produttrice, nonché moglie di Ted Sarandos, co-amministratore delegato di Netflix.

Articoli correlati

Gabriele Muccino attacca i giurati dei David di Donatello: «Dal 2003 snobbate il mio lavoro»

Laura Saltari

Elettra Lamborghini, tanti auguri alla Twerking Queen che oggi compie 27 anni

Gaia Corrado

Addio a Nick Kamen, il cantante-modello degli anni ’80 lanciato da uno spot di jeans

Redazione

Lascia un commento