Wondernet Magazine
Cinema

The Midnight Sky: il nuovo film diretto e interpretato da George Clooney a dicembre su Netflix

The Midnight Sky: Il nuovo film di George Clooney a dicembre su Netflix
Il nuovo film diretto e interpretato da George Clooney dal titolo The Midnight Sky uscirà sulla piattaforma streaming Netflix a dicembre in tutti i paesi del mondo in cui il servizio è attivo

Verrà rilasciato sulla piattaforma streaming Netflix a dicembre The Midnight Sky, il nuovo film diretto e interpretato da George Clooney, tratto dal romanzo Good Morning, Midnight di Lily Brooks-Dalton. In questo film Clooney interpreta Augustine Lofthouse, uno scienziato che vive e lavora in una remota stazione di ricerca artica.

La storia The Midnight Sky

Qualcosa è andato storto sulla terra. Nuvole tossiche ruotano attorno al globo terrestre. L’equipaggio dell’astronave Aether della NASA sta tornando a casa dopo aver esplorato una luna di Giove appena scoperta, che risulta avere un’atmosfera respirabile e un clima abitabile. Usciti da un blackout delle comunicazioni si rendono conto di quanto sia importante questa scoperta dato che la terra sta morendo.

Augustine Lofthouse è uno scienziato che vive e lavora in una remota stazione di ricerca artica. Sta morendo di cancro e vuole vivere i suoi ultimi giorni da solo nell’osservatorio. In realtà non è solo. Una bambina di nome Iris (Caoilinn Springall) si è nascosta all’interno dell’osservatorio e ora dipende da lui per la sopravvivenza. Augustine inizia a sentire l’obbligo opprimente di avventurarsi fuori da quel rifugio sicuro per riuscire a contattare l’equipaggio dell’Aether.

Per riuscire in questa missione la bambina e lo scienziato dovranno avventurarsi in un territorio molto pericoloso. Faranno i conti non solo con la nube tossica ma anche con lo scioglimento dei ghiacciai.

Riusciranno a contattare l’equipaggio?

The Midnight Sky mostra un Clooney diverso

Clooney ha modellato l’aspetto del suo personaggio ispirandosi proprio ai ricercatori che vivono nel circolo polare artico. Si è persino tagliato i capelli da solo, riuscendo a dargli una forma irregolare, con dei segni stravaganti sulla testa. l’aspetto trasandato di Augustine deriva non solo dal luogo in cui vive e lavora ma dalla sua malattia in fase terminale. Proprio per questo motivo Clooney ha voluto aggiungere alcuni elementi in modo che il suo personaggio, non sembrasse normale.

C’è una possibilità di salvezza, anche nel mondo più atroce di The Midnight Sky in quanto Clooney desiderava che ci fosse un po’ di speranza in una storia piuttosto desolante sulla fine dell’umanità.

Il Cast

Accanto a George Clooney e Caoilinn Springall troviamo il cast dell’equipaggio composta da Felicity Jones nel ruolo di Sully, la specialista della missione, David Oyelowo interpreta il comandante di volo Adewole, Tiffany Boone nei panni dell’ ingegnere di volo Maya, Kyle Chandler è il pilota Mitchell e per concludere Demián Bichir sarà il meccanico Sanchez.

Da Gravity a The Midnight Sky

L’esperienza di Clooney come astronauta bloccato nel film di Alfonso Cuarón del 2015 lo ha aiutato molto a concepire alcune delle sequenze spaziali di questo film. Una delle cose che ha imparato lavorando con Cuarón sullo spazio è stata quella che nell’ antigravità non esistono i punti cardinali.  Non c’è nord e sud o est o ovest, perché non esiste nello spazio. Quindi la telecamera può essere capovolta, i personaggi possono essere capovolti. Clooney ha ammesso che è una cosa molto difficile da realizzare perché ruotava costantemente la telecamera.

Articoli correlati

“West Side Story”, pronto il remake di Steven Spielberg

Anna Chiara Delle Donne

A Toni Servillo il Nastro d’Argento alla Carriera 2020

Redazione

“Gli anni più belli” di Muccino trionfa al botteghino nel primo fine settimana di programmazione

Anna Chiara Delle Donne

Lascia un commento