Wondernet Magazine
PERSONAGGI

Blake Lively dalla parte delle neo-mamme: il suo messaggio di inclusività ai brand di moda

Blake Lively messaggio inclusività
A più di un anno dall’ultimo parto, Blake Lively riflette sul suo corpo e  lancia un messaggio di inclusività ai brand di moda, diffondendo parole di body positivity.

Attraverso il suo profilo Instagram, Blake Lively ha condiviso un pensiero importante con i followers. L’attrice di Hollywood ha riflettuto sul periodo successivo al suo terzo parto. Mesi in cui molti brand non avevano vestiti che si adattavano al suo corpo e che ha vissuto con molte insicurezze.

A discapito dell’ideale di perfezione e a favore delle neo-mamme, che devono convivere con i cambiamenti fisici, l’icona di bellezza lancia un messaggio di inclusività ai brand di moda di tutto il mondo.

Blake Lively un messaggio di inclusività ai brand

In queste ultime ore, l’attrice Blake Lively ha riflettuto su un periodo importante della sua vita. L’ex stella della serie cult “Gossip Girl è moglie dell’attore Ryan Reynolds, con cui ha avuto tre figli. L’interprete ha ricordato proprio il periodo successivo al suo terzo parto, caratterizzato da varie insicurezze. L’artista ha confessato di essersi sentita a disagio con il proprio corpo post partum, a causa della difficoltà nel trovare abiti adatti al suo fisico di neo mamma.

Blake Lively messaggio di inclusività ai brand
NBC

In una recente Instagram Stories, l’attrice di Hollywood ha scritto: «Ho messo insieme una camicia Lavin e un vestito di Netaporter per realizzare questo bel vestito, perché nessuno aveva campioni che mi stessero bene dopo il parto. E, così, anche tanti vestiti nei negozi non andavano bene. Quindi. Molti. Non è un messaggio eccezionale per le donne, quando i loro corpi non si adattano a ciò che i marchi hanno da offrire. È alienante e disorientante. Avrei voluto sentirmi sicura di me stessa, allora come ora, un anno dopo guardandomi indietro. Il corpo mi ha dato un bambino. E stava producendo l’intera scorta di cibo per quel bambino. Un bel miracolo. Ma invece di sentirmi orgogliosa, mi sentivo insicura. Semplicemente perché non mi adattavo ai vestiti. Quanto è sciocco?».

Blake Lively messaggio inclusività
@blakelively

Un pensiero di body positivity

Con queste parole, Blake Lively ha voluto lanciare un monito ai brand di moda di tutto il mondo, per incoraggiarli. Da anni, l’attrice è considerata un’icona di bellezza e viene contesa da vari marchi. Sui vari red carpet che ha attraversato, ha sempre sfoggiato abiti eleganti, pieni di lustrini e composti da corpetti.

Dopo ogni parto, come la moglie stessa di Ryan Reynolds ha sempre ammesso, non è stato facile ritrovare la giusta forma. L’allenamento dopo il suo terzo parto, in particolare, è stato più intenso. In quei mesi, ammette di non aver trovato riscontro positivo da parte dei brand di moda. Il senso di solitudine ha avuto origine dall’incapacità di trovare abiti che valorizzassero il suo corpo di neo mamma, evitando di evidenziare alcuni difetti fisici.

Blake Lively messaggio inclusività
@blakelively

Blake Lively sottolinea quanto sia sciocco farsi condizionare dai dettami di un mondo che ricerca la perfezione. I brand dovrebbero essere più inclusivi e pensare alle esigenze fisiche di chi non possiede un corpo perfetto. Un messaggio di body positivity indirizzato a tutte le donne che convivono con molte insicurezze e non trovano negli abiti un giusto aiuto per apprezzare e valorizzare il proprio corpo.

Articoli correlati

Lady Gaga arriva in Italia per le riprese del film “Gucci” di Ridley Scott

Ileana Cirulli

Amber Heard: la ex di Johnny Depp è diventata mamma, la prima foto della figlia

Camilla Di Spirito

Madonna cancella le date del suo tour Madame X e si scusa con i suoi fan su Instagram: “Un dolore indescrivibile”

Redazione

Lascia un commento