Wondernet Magazine
Hair Style

Lo chignon rétro alla Grace Kelly ed Eva Kant tra le tendenze hairstyle 2021

Le nuove tendenze in fatto di acconciature vedono tornare alla ribalta gli chignon rétro. In passato, a rappresentare questo raccolto dal sapore vintage, erano dive iconiche del mondo del cinema. Eva Kant, ad esempio, che vedremo in chiave contemporanea con il volto di Miriam Leone nell’atteso film “Diabolik”. Impeccabile lo chignon di Grace Kelly, più sbarazzino quello di Brigitte Bardot. Infine, indimenticabile quello di Audrey Hepburn in “Colazione da Tiffany”.

Il 2021 è l’anno che vede ritornare di moda, tra le acconciature, lo chignon rétro. I capelli saranno raccolti in acconciature molto voluminose in stile bon ton anni ’60, quindi si tratta di chignon sofisticati ed eleganti, oppure, destrutturati ma sempre molto curati nei particolari senza lasciare nulla al caso.

La pettinatura chic di Grace Kelly

Lo chignon rievoca da sempre qualcosa di molto elegante e chic. Nell’immaginario collettivo è tra le pettinature più sofisticate, soprattutto quello impeccabile che richiama alla mente Grace Kelly, quintessenza dell’eleganza, che ha dettato legge eterna anche sulla moda dell’updo.

Lo chignon rétro tendenza hairstyle 2021
Grace Kelly

Lo chignon rétro alla Eva Kant: emblema del binomio raffinatezza-praticità

Quest’anno, complice l’attesa per il film “Diabolik” dei Manetti Bros, con Miriam Leone nei panni di Eva Kant, i capelli raccolti in uno chignon dal sapore rètro saranno ancora più di tendenza. Fin dal trailer della pellicola si scorge la chioma bionda raccolta nel caratteristico chignon a cipolla. Simbolo di raffinatezza e, al contempo, di praticità, quello stile Eva Kant è tattico anche per mascherare le rughe.

Lo chignon rétro tendenza hairstyle 2021

Per ricreare l’acconciatura le ciocche devono essere tirate al massimo, fermate in alto da forcine invisibili. I capelli sono pettinati tutti all’indietro, verso l’alto utilizzando un gel per fissarli e, quindi, arrotolati e stretti in uno chignon alto. Per renderlo meno “impegnativo” e rigoroso, si può aggiungere un nastro, o impreziosirlo con gioielli (come l’iconico updo di Audrey Hepburn in “Colazione da Tiffany”). In alternativa sono consigliati anche bastoncini in stile orientale e fiori, rigorosamente freschi.

Lo chignon rétro tendenza hairstyle 2021

Lo chignon: un’acconciatura versatile a seconda delle occasioni, passando dalla sensualità alla raffinatezza

La magia di questo tipo di chignon, un vero classico dell’hairstyling che potrebbe risultare austero in quanto nato negli ambienti della danza classica, è che passa dalla sensualità alla raffinatezza estrema secondo il mood. Accattivante e sbarazzino al tempo stesso, è anche lo chignon bouffant di Brigitte Bardot con tanto di frangia shaggy.

Lo chignon rétro tendenza hairstyle 2021

Per un look alla francese intramontabile, amato anche dalle celebrity millennial e dalla Generazione Z. Assolutamente versatile, anche nella sua versione più vintage, si può portare da mattina a sera.

Articoli correlati

#iorestoacasa: l’hair stylist Fabio Marchina spiega 4 acconciature da realizzare da sole

Redazione

Damiano dei Måneskin, il nuovo hair look fa impazzire i fan

Gaia Corrado

Fase 2, come cambieranno le regole dei parrucchieri e dei centri estetici

Redazione

Lascia un commento