Wondernet Magazine
Televisione

“L’amica geniale” conquista la Spagna e vince il Premio internazionale Ondas

L'amica geniale vince il Premio Ondas
L’amica geniale – Storia del nuovo cognome vince il Premio televisivo internazionale Ondas. Il premio rappresenta un traguardo per la Rai in Spagna.

La seconda stagione della saga de L’amica geniale conquista la Spagna con Il Premio Ondas, giunto alla sua 67esima edizione. Il premio televisivo ha l’obiettivo di riconoscere e promuovere le produzioni che, a livello sia nazionale che internazionale, forniscono elementi innovativi e d’eccellenza nella comunicazione con il pubblico.

L’amica geniale conquista la Spagna ed il Premio Ondas

La seconda stagione della fortunata saga de L’amica geniale di Elena Ferrante ha conquistato la Spagna. Sulle oltre 490 candidature provenienti da 20 Paesi di tutto il mondo, la giuria del Premio Ondas ha attribuito l’autorevole Premio alla produzione de L’amica geniale – Storia del nuovo cognome. La serie di Saverio Costanzo è prodotta da Fandango, The Apartment e Wildside – entrambe parte di Fremantle – in collaborazione con Rai Fiction e HBO Entertainment. In coproduzione con Mowe e Umedia, il progetto è distribuito internazionalmente da Fremantle in collaborazione con Rai Com.

L'amica geniale vince il Premio Ondas
Gaia Girace e Margherita Mazzucco sono le protagoniste de L’amica geniale.

Il Premio Ondas ha motivato così la vittoria : «La straordinaria qualità tecnica e artistica della messa in scena. Il rischio di scommettere sulla ripresa di gran parte della serie in dialetto napoletano, nel caso di una produzione internazionale. E, in modo speciale, per aver saputo rappresentare, in modo potente e originale, una visione femminile sul mondo e sul passato recente ».

Una motivazione particolarmente significativa che ha riscosso anche il grande apprezzamento della  Commissione Pari Opportunità  della Rai. Il tutto rende merito allo sforzo del Servizio Pubblico nel proporre progetti creativi di alto livello. Progetti come L’amica geniale sono in grado di raccontare le varie sfaccettature della figura femminile nel corso del tempo attraverso storie intergenerazionali di grande impatto emotivo.

La terza stagione de L’amica geniale

A breve partiranno le riprese della terza stagione della serie. Il terzo capitolo non sarà diretto da Saverio Costanzo, ma da Daniele Luchetti e Emanuele Crialese. A rivelarlo è stato il produttore Lorenzo Mieli che ha rilasciato la notizia in un’intervista esclusiva a La Repubblica, lo scorso luglio. Non solo cambierà il regista ma anche l’intero cast. Gaia Girace e Margherita Mazzucco saranno presenti soltanto in tre episodi di Storia di chi fugge e di chi resta.

 

Articoli correlati

Maurizio Costanzo lascia Mediaset: condurrà un programma su Rai 2

Giusy Dente

Alessandra Mastronardi è “Carla”: al via le riprese del biopic Rai su Carla Fracci

Ileana Cirulli

“Temptation Island”, salgono gli ascolti: ecco cos’è successo nella quinta puntata

Giusy Dente

Lascia un commento