Wondernet Magazine
Serie TV

“Dark Crystal: la Resistenza”, Netfix cancella la serie nonostante l’Emmy

Dark Crystal: la Resistenza, Netfix cancella la serie nonostante l' Emmy
A pochi giorni dalla vittoria dell’Emmy Award come miglior programma per bambini, Dark Crystal: la Resistenza è stato appena cancellato dalla piattaforma streaming Netflix.

L’ Emmy Award appena vinto come miglior programma per bambini non è stato sufficiente a salvare Dark Crystal: la Resistenza. Netflix ha infatti confermato la sua cancellazione. La serie basata su The Dark Crystal, il rivoluzionario film del 1982 di Jim Henson, debuttò sulla piattaforma streaming lo scorso agosto 2019.

Dark Crystal: la Resistenza vantava un cast stellare

Realizzata usando i classici burattini con effetti visivi all’avanguardia, creati proprio dalla Henson Company,  Dark Crystal: la Resistenza vantava un cast stellare. Taron Egerton, Anya Taylor-Joy, Nathalie Emmanuel, Mark Hamill e Jason Isaacs facevano parte di questo ambizioso progetto.

La serie raccontava una nuova, epica avventura, ambientata molti anni prima degli eventi del film. Il mondo di Thra stava morendo e il Cristallo della Verità risiedeva nel cuore del pianeta, rappresentando  un’incredibile fonte di potere. Il cristallo si era però danneggiato, a causa della corruzione dei malvagi Skeksis e la sua malattia iniziò a diffondersi ovunque. Quando tre Gelfling scoprirono la verità iniziò una battaglia epica per salvare il pianeta.

Dark Crystal: la Resistenza

Lisa Henson, produttrice esecutiva di Dark Crystal: la Resistenza ha confermato la notizia della cancellazione

In un comunicato la produttrice esecutiva di Dark Crystal: la Resistenza Lisa Henson conferma la notizia della cancellazione, assicurando che avrebbe cercato altri modi per poter raccontare la conclusione di quel capitolo della saga. Sa quanto la storia è importante per i fan.

Ha continuato parlando della propria azienda, rinomata per la capacità di creare mondi complessi che nascono da una grande bravura artistica e da tecniche innovative. Non solo The Jim Henson Company è famosa anche per la produzione di opere longeve, che riescono a raccogliere consensi nel lungo periodo, provando ancora una volta come le storie fantasy e di fantascienza portano con sé dei messaggi e delle lezioni sempre valide.

Infine ha voluto ringraziare Netflix per avergli concesso la possibilità di raccontare la storia di Rian, Brea e tutti gli altri personaggi della serie e dell’orgoglio provato per la vincita dell’ Emmy come miglior programma per bambini.

La risposta dei rappresentanti di Netflix

«Siamo grati ai maestri artisti di The Jim Henson Company per aver dato vita a Dark Crystal: la Resistenza, ai produttori esecutivi Lisa Henson, Halle Stanford e Louis Leterrier, che hanno anche diretto tutti gli episodi. Ringraziamo anche gli sceneggiatori, il cast e la troupe per il loro lavoro eccezionale. Siamo entusiasti di aver ricevuto un prestigioso premio come l’Emmy».

Al momento, non conosciamo le motivazioni che hanno spinto Netflix alla cancellazione di Dark Crystal: la Resistenza. Possiamo solamente supporre che la capacità di creare mondi complessi che nascono da una grande bravura artistica e da tecniche innovative, comporta un costo non indifferente.

La crisi causata dalla pandemia ha costretto molti distributori a effettuare molti tagli e a ridimensionare i budget per le loro produzioni.

 

Articoli correlati

Gillian Anderson sarà Margaret Tatcher nella quarta stagione di The Crown, disponibile dal 15 novembre

Redazione

Paola Cortellesi è la detective anticonformista Petra nella serie Sky diretta da Maria Sole Tognazzi

Redazione

“Sanditon”: il romanzo incompiuto di Jane Austen diventa una serie tv, in onda in oggi su LaEffe

Giusy Dente

Lascia un commento