Wondernet Magazine
Serie TV

Emmy Awards 2021, trionfano “The Crown”, “La regina degli scacchi” e “Ted Lasso”

Emmy Awards 2021 tutti i vincitori
Tutti i vincitori degli Emmy 2021: “The Crown”, miglior serie drammatica, si è aggiudicata il totale 11 statuette. Vincono a man bassa anche “La regina degli scacchi” (The Queen’s Gambit) e la serie commedia “Ted Lasso”

Si è svolta questa notte la cerimonia di premiazione degli Emmy Awards 2021, che ha visto trionfare la quarta stagione di “The Crown”. La serie Netflix, proclamata miglior serie drammatica, ha vinto 11 statuette complessive. L’altra serie protagonista della serata è stata la commedia di Apple TV+ Ted Lasso, che ha portato a casa sette statuette.

Ha trionfato anche “La regina degli scacchi’ (The Queen’s Gambit), miglior miniserie, entrambi targati Netflix che per la prima volta fa incetta di premi, e poi la miglior serie commedia, ‘Ted Lasso’, che ha portato a casa sette statuette. La serata, condotta dal comico Cedric The Enternainer, dopo la cerimonia virtuale dell’anno scorso quest’anno si è svolta in presenza Los Angeles seppure in forma ridotta. Per Netflix è stata un’edizione veramente speciale, con un totale di 44 statuette ha segnato un record. Quello della piattaforma (o network) che ne ha conquistati di più in un singolo anno nella storia degli Emmy.

Emmy 2021, tutti i vincitori

  • Miglior Serie Drama

The Crown (Netflix)

  • Miglior Serie Comedy

Ted Lasso (Apple Tv+)

  • Miglior serie limitata o antologica

La Regina degli Scacchi (Netflix)

  • Miglior film-tv

Natale in città con Dolly Parton (Netflix)

  • Miglior attore protagonista di una serie Drama

Josh O’Connor, per il ruolo del Principe Carlo in The Crown (Netflix)

  • Miglior attrice protagonista di una serie Drama

Olivia Colman, per il ruolo della Regina Elisabetta in The Crown (Netflix)

  • Miglior attore protagonista di una serie Comedy

Jason Sudeikis, per il ruolo di Ted Lasso in Ted Lasso (Apple Tv+)

  • Miglior attrice protagonista di una serie Comedy

Jean Smart, per il ruolo di Deborah Vance in Hacks (Hbo Max)

  • Miglior attore protagonista di una serie limitata o antologica

Ewan McGregor, per il ruolo di Halston in Halston (Netflix)

  • Miglior attrice protagonista di una serie limitata o antologica

Kate Winslet, per il ruolo di Mare Sheeran in Mare of Easttown (Hbo)

  • Miglior attore non protagonista in una serie Drama

Tobias Menzies, per il ruolo del Principe Filippo in The Crown (Netflix)

  • Miglior attrice non protagonista in una serie Drama

Gillian Anderson, per il ruolo di Margaret Thatcher in The Crown (Netflix)

  • Miglior attore non protagonista in una serie Comedy

Brett Goldstein, per il ruolo di Roy Kent in Ted Lasso (Apple Tv+)

  • Migliore attrice non protagonista in una serie Comedy

Hannah Waddingham, per il ruolo di Rebecca Welton in Ted Lasso (Apple Tv+)

  • Miglior attore non protagonista in una serie limitata, antologica o film-tv

Evan Peters, per il ruolo del detective Colin Zabel in Mare of Easttown (Hbo)

  • Migliore attrice non protagonista in una serie limitata, antologica o film-tv

Julianne Nicholson, per il ruolo di Lori Ross in Mare of Easttown (Hbo)

  • Miglior sceneggiatura per una serie Drama

The Crown (Netflix)

  • Miglior sceneggiatura per una serie Comedy

Hacks (Hbo Max)

  • Miglior sceneggiatura per una serie limitata, antologica o film-tv

I may destroy you (Hbo)

  • Miglior Competition Show

Ru Paul’s Drag Race (Vh1)

Articoli correlati

Matilda De Angelis nella nuova docuserie Sky Arte “Il mio nome è Leggenda”

Redazione

Anna Valle e Claudio Gioè protagonisti della nuova serie Rai “Vite in fuga”

Redazione

Paola Cortellesi è la detective anticonformista Petra nella serie Sky diretta da Maria Sole Tognazzi

Redazione

Lascia un commento