Wondernet Magazine
NEWS

“Bridgerton” in lutto: il Covid si è portato via il make-up artist ed hairstylist Marc Pilcher

Marc Pilcher, morto di Covid l'acconciatore e truccatore di "Bridgerton"
Morto per Covid Marc Pilcher, il geniale e talentuoso artefice del trucco e delle acconciature di Daphne, di Queen Charlotte e di tutti gli altri protagonisti anche maschili di Bridgerton. Pilcher un mese fa aveva conquistato un Emmy per il suo lavoro nella serie Netflix

Il cast di “Bridgerton” piange la scomparsa di Marc Pilcher, make-up artist ed hairstylist della serie più vista su Netflix. A dare l’annuncio con un tweet l’attrice irlandese Nicola Coughlan, che in “Bridgerton” interpreta Penelope Featherstone. «Era così appassionato del suo lavoro e così pieno di talento. Neanche un mese fa aveva vinto il suo primo Emmy Award. È una tragedia quando una persona così giovane, con così tante cose da fare, ci viene portata via…».

Solo un mese fa Marc Pilcher aveva conquistato un Emmy Award per il trucco e le acconciature di “Bridgerton”.

Il tweet con il quale Nicola Coughlan ha annunciato la scomparsa di Marc Pilcher

Marc Pilcher, uno dei make-up artist ed hairstylist più talentuosi

Ma la popolare serie Netflix è solo l’ultima tappa del percorso di Marc Pilcher. Il suo lungo curriculum comprende, tra gli altri lavori, anche il trucco e le acconciature per “Donwton Abbey”, “La Bella e la Bestia”, “Maria Regina di Scozia”. Non solo film in costume: Marc Pilcher aveva lavorato infatti anche in “Solo: A Star Wars Story” e ad altri episodi della saga di “Guerre stellari”.

Uno dei suoi primi lavori era stato sul set del film “La Duchessa”, dove aveva realizzato make-up e parrucche per Keira Knightley.

Marc Pilcher alla cerimonia di premiazione degli Emmy 2021

Lo studio dietro alla realizzazione del trucco e delle acconciature per “Bridgerton”

Per creare trucco e parrucco per “Bridgerton”, Marc Pilcher aveva osservato e studiato immagini dell’epoca. Lo ha rivelato lui stesso in un’intervista rilasciata a Vogue UK:

«Ho cercato i quadri e le immagini sui libri d’epoca. Poi ho aggiunto me stesso. La mia visione e quello che ho imparato studiando altri periodi storici e i vecchi film della Hollywood classica. Ho una collezione enorme di immagini d’epoca e quando lavoro mi piace partire dal periodo per poi mischiare tutto… In questo caso ho mixato il periodo della Reggenza in cui è ambientata la storia a certe immagini e statue dell’antica Grecia. Ma anche con il New Romantic degli Anni ’80 del Novecento. Le acconciature femminili e i ciuffi maschili di Bridgerton sono nati così…».

Nel suo tweet Nicole Coughlan, che si definisce “distrutta dal dolore” per la morte Marc Pilcher, invita tutti a tenere alta la guardia nei confronti del Covid: «Per favore, fate che questa perdita e tutto questo dolore ci ricordino che il Covid è ancora un pericolo reale. Presente. Che la perdita di Marc ci faccia capire quanto sia importante il vaccino e l’uso della mascherina. Per proteggere noi stessi e gli altri».

Articoli correlati

Beirut, il dolore di Mika per l’esplosione che ha devastato la sua città: «Il mio cuore è con il Libano»

Redazione

Fase 3, da oggi riaprono le frontiere: via libera alla circolazione tra Paesi dell’Unione Europea

Redazione

Playboy, in copertina il primo “coniglietto” gay

Camilla Di Spirito

Lascia un commento