Wondernet Magazine
EVENTI

Il Premio Massimo Troisi compie 10 anni con tanti attori, dalla Cucinotta a Pif a Claudio Gioè

Maria Grazia Cucinotta, Pif, Paolo Ruffini, Claudio Gioè, Barbara De Rossi. Tutti i protagonisti del “Marefestival – Premio Massimo Troisi”, la manifestazione dedicata al regista napoletano che quest’anno compie 10 anni

Era il 4 giugno del ’94 quando Massimo Troisi lasciava questo mondo per scoprirne un altro, pronto a ridere delle sue battute e ad intenerirsi per le sue riflessioni così poeticamente popolari.

Sono trascorsi 27 anni e l’Italia non dimentica l’attore, regista e nemico giurato di quei luoghi comuni che hanno incastonato Napoli nella memoria di tutti. Un luogo – quello comune sulla città, per l’appunto – in cui Troisi non si riconosceva, e ricercava il modo, attraverso le sue gag e battute più famose, di scardinarlo e ridefinirlo.

La verità su Napoli con l’ironia di Troisi

È celebre la sua risposta a Pippo Baudo che, in un’intervista, gli chiede di Napoli e l’attore gli risponde «Che dire di Napoli, tutti girano con chitarra e mandolino, tanto che è persino pericoloso per la circolazione stradale. Poi ci sono pizza e spaghetti: mangiare altro è vietato… e nuje tenimm’ ‘nu fegato tanto!», risponde Massimo al conduttore.

Premio Massimo Troisi, la decima edizione

Premio Massimo Troisi, dieci anni nel ricordo del genio napoletano

Per questo e tanti altri motivi che tengono e terranno Troisi fermo nella memoria popolare ed in quella cinematografica, è nato Marefestival – Premio Massimo Troisi, giunto al suo primo traguardo in doppia cifra. La kermesse organizzata da Massimiliano Cavaleri, Patrizia Casale e Francesco Cappello, compie infatti 10 anni e per l’occasione, dall’1 al 4 luglio 2021 ospiterà a Malfa (Salina), grandi nomi dello spettacolo e del cinema, come Maria Grazia Cucinotta, Pif, Paolo Ruffini, Claudio Gioè e Barbara De Rossi.

Premio Massimo Troisi, la decima edizione
Photo Credits: Marinetta Saglio©

Cucinotta, Pif, Ruffini, Gioè, De Rossi, protagonisti del Marefestival

L’attore e regista siciliano Pif, sarà ospite della manifestazione sabato 3 luglio. Ritirerà il riconoscimento e racconterà la sua brillante carriera e il suo ultimo lavoro. Pif infatti ha appena pubblicato il suo secondo libro, “Io posso: Due donne sole contro la mafia”.

Premio Massimo Troisi, la decima edizione
Photo Credits: Adolfo Frediani©

Edito da Feltrinelli, è scritto con il giornalista d’inchiesta Marco Lillo, firma de Il Fatto Quotidiano. L’edizione 2021 vedrà anche come premiati, Paolo Ruffini, Claudio Gioè, reduce dal successo di Màkari su Rai1 e l’attrice Barbara De Rossi.

Premio Massimo Troisi, la decima edizione
Photo Credits: Fabio Lovino©

Maria Grazia Cucinotta madrina del festival omaggio a Troisi

Anche quest’anno il Premio, di cui TGR Rai è media partner, sarà inaugurato dalla madrina e anima della manifestazione, Maria Grazia Cucinotta che, insieme a Massimo, proprio a Salina girò il film Premio Oscar, Il Postino. Durante l’evento, condotto da Nadia La Malfa Marika Micalizzi, sarà possibile dividersi tra proiezioni cinematografiche, dibattiti e focus su temi d’attualità. Inoltre presentazioni di libri, premiazioni e momenti di spettacolo, musica e comicità che animeranno il Comune di Malfa. Il comune di Salina, guidato dal Sindaco Clara Rametta, ospita cn grande piacere la manifestazione dedicata al mondo del Cinema e ai suoi protagonisti.

Nel ricordo di Troisi spazio ai giovani talenti del Cinema

Come ogni anno, la kermesse darà spazio ai giovani talenti con la Sezione Emergenti. Sarà premiato il regista e documentarista Alessandro Genitori con l’ultimo lavoro Il nostro meglio, che vede per la prima volta davanti la cinepresa la modella Sara Caridi. Il cortometraggio dedicato al periodo della pandemia, è un omaggio all’immenso, straordinario e indispensabile lavoro dei tanti medici e operatori sanitari che si sono spesi in prima persona per combattere il virus.

A firmare il Manifesto ufficiale del Decennale, Tina Berenato, che ha voluto omaggiare la manifestazione richiamando la celebre scena de Il Postino, dove Massimo Troisi e Philippe Noiret parlano di amore e poesia nell’atmosfera bucolica del film-capolavoro e si trovano nel cuore del mare e del paesaggio di Pollara, il luogo divenuto celebre nel mondo grazie alla pellicola e al suo romantico tramonto mozzafiato.

 

 

Articoli correlati

Anna Valle e Casadilego, vincitrice di X Factor 2020, domani a Giffoni 50 Winter Edition

Redazione

Da Lady Gaga a Jennifer Lopez e Bruce Springsteen, una parata di star per l’insediamento di Biden

Redazione

Bloomsday 2020: oggi in tutto il mondo si celebra James Joyce

Giusy Dente

Lascia un commento