Wondernet Magazine
Red Carpet

Emma Stone in total look Vuitton per la premiere di “Cruella”

Emma Stone sul Red Carpet per il film "Cruella"
Emma Stone ha calcato il red carpet per la premiere di “Cruella” con un look total Louis Vuitton. L’attrice interpreterà Crudelia de Mon nella nuova pellicola Disney, nelle sale italiane a partire dal 28 maggio.

Ieri a Los Angeles c’è stato il red carpet per la premiere di “Cruella”. Un evento organizzato da Walt Disney in anteprima mondiale, al teatro El Capitan. Per l’occasione Emma Stone ha indossato un total look Louis Vuitton.

Emma Stone per la premiere di Cruella in Louis Vuitton

L’evento ha segnato la sua prima apparizione sul tappeto rosso da quando ha dato il benvenuto al suo primo figlio con il marito Dave McCary. Dopo mesi Emma Stone fa il suo ritorno sul red carpet di Cruella nel migliore dei modi, sfoggiando un look sofisticato ed elegante.

Emma Stone per la premiere di Cruella ha indossato un tailleur griffato Louis Vuitton. Ha abbinato una camicia bianca con collo a cravatta, ed ha impreziosito il look con gioielli ed una pochette rossa dello stesso marchio.
Emma Stone in Vuitton sul red carpet di "Cruella"
Emma Stone con il suo beauty look, ha omaggiato il colore caratteristico di Cruella: il rosso. Ha optato per delle unghie rubino e delle labbra fiammanti. L’attrice ha sfoggiato una lunga chioma, caratterizzata da delle onde sciolte molto naturali, portate lateralmente.

Emma Stone in Vuitton sul red carpet di "Cruella"

Ancora una volta, Emma Stone si è rivelata semplice, genuina ed elegante, in un look a dir poco spettacolare. Non ci resta che aspettare l’uscita del nuovo film Disney per vederla nei panni della malvagia Crudelia de Mon!

Articoli correlati

David di Donatello 2021: i fashion look in & out sul red carpet dello show

Paola Pulvirenti

Riccardo Scamarcio, il red carpet de “Il ladro di giorni” alla Festa del Cinema di Roma

Laura Saltari

Elodie e Marracash elegantissimi in Versace, la coppia più ammirata sul red carpet di Venezia

Laura Saltari

Lascia un commento