Wondernet Magazine
Attualità

Alex Zanardi sta recuperando: il campione è tornato a comunicare con gesti e sguardi

Alex Zanardi migliora e torna a comunicare
Le condizioni di salute di Alex Zanardi sono in lento ma progressivo miglioramento: il campione paralimpico è tornato a comunicare. A renderlo noto è stata Federica Alemanno, neuropsicologa dell’ospedale San Raffaele di Milano.

Alex Zanardi sta lentamente recuperando le funzioni vitali. La dottoressa Federica Alemanno dell’Ospedale San Raffaele di Milano, che lo ha seguito da settembre a dicembre nella riabilitazione, ha detto che il campione di handbike è tornato a comunicare con la famiglia. Lo fa con gesti e sguardi, stringendo la mano dei familiari, facendo il segno dell’ok, cercando la moglie con lo sguardo quando gli si chiede dove sia Daniela. «È stata una grande emozione quando ha iniziato a comunicare, nessuno ci credeva. Lui c’era! E ha comunicato con la sua famiglia».

Alex Zanardi, l’incidente e il lento recupero

Da novembre Alex Zanardi è a Padova, per stare più vicino a casa. La struttura sanitaria al momento non commenta le parole della dottoressa Alemanno. Nessuna conferma, ma neppure smentita. Su richiesta della moglie Daniela e del figlio Nicolò, sulle condizioni di Alex Zanardi c’è il più assoluto riserbo. Verranno rese note soltanto variazioni significative della salute del campione.

Anche se la situazione di Alex Zanardi resta ancora grave, le parole della neuropsicologa del San Raffaele riaccendono le speranze di un recupero della delicata salute dell’ex pilota di Formula 1. Ricoverato in condizioni giudicate disperate dopo l’incidente del 19 giugno vicino Pienza, in cui era finito sotto un tir, in questi mesi Zanardi è stato operato più volte sia a Siena che a Milano. Ora, da un letto  del reparto di Neurochirurgia dell’Ospedale di Padova Zanardi continua la sua lotta, comunicando con gesti e sguardi.

Alex Zanardi migliora e torna a comunicare

Un campione dello sport e nella vita

Dopo l’incidente del 2001 durante una gara in Germania che gli è costato l’amputazione di entrambe le gambe, Alex Zanardi è riuscito a vincere quattro medaglie d’oro ai Giochi paralimpici di Londra nel 2012 e di Rio nel 2016. Da mesi sta combattendo questa nuova sfida, e tutti sperano di tornare a vederlo completamente guarito, con quel sorriso e quella grinta che non lo hanno mai abbandonato. La strada è lunga, ma le parole della dottoressa Alemanno riaccendono le speranze sul recupero di Alex.

Articoli correlati

Le parole più ricercate dagli italiani su Google nel 2020: pandemia, politica, calcio e addii celebri

Valeria Torchio

L’Albero dei Bauli, simbolo dei lavoratori dello spettacolo, si accende anche a Roma

Redazione

L’ultimo saluto a Libero De Rienzo: i funerali a Paternopoli

Gaia Corrado

Lascia un commento