Wondernet Magazine
MODA

Chanel: il cofanetto con 4 mini borse limited edition della collezione pre-fall Métiers d’Art

chanel cofanetto
Uno scrigno dei desideri, un cofanetto delle meraviglie: quello pensato da Chanel è un vero e proprio gioiello da collezione, che manderà in tilt soprattutto le fan delle sue iconiche e intramontabili borse.

Per la collezione pre-fall Métiers d’Art, la Maison francese ha pensato a una raccolta di quattro dei modelli più amati delle sue borse, presentati in miniatura, ma tutti insieme, in una preziosa confezione. Il set di Chanel punta ad essere un oggetto da collezione, molto di più di un cofanetto qualsiasi.

Chanel: molto più di un cofanetto

Il prezioso cofanetto (ovviamente in edizione limitata), è realizzato in pelle matelassè, di due colori: è disponibile in rosa camelia (il colore preferito di Gabrielle Chanel) e nero (intramontabile nell’estetica del brand). Dunque due, sono le anime esaltate: una più elegante e minimalista, l’altra più femminile e romantica. Nero e rosa sono anche i due colori delle borse contenute all’interno.

Il cofanetto è dotato anche di lucchetto con l’iconica doppia CC in oro (logo della maison) con tanto di chiave intagliata di fiori stilizzati.

Le 4 mini borse

Le 4 borse limited edition fanno parte della collezione pre-fall Métiers d’Art. Troviamo la Boy (dedicata da Karl Lagerfeld a Boy Capel, grande amore di Coco) e la Gabrielle (rivestita di tweed e con una rete di catene, per richiamare l’animo ribelle, rock e anticonformista della stilista di cui porta il nome).

Ma non poteva mancare la classica 2.55, quella che forse più di tutte fa pensare alla maison, un vero accessorio cult, disponibile in due versioni: una con chiusura rettangolare e una con logo CC.

chanel cofanetto
Photo Credits: Instagram @pamarias

I Métiers d’Art

Dal 2002, anno della sua prima immissione sul mercato, la collezione dei Métiers d’Art propone un Pret-à-Porter al di fuori dal calendario delle sfilate ufficiali.

Il fulcro delle linee è celebrare gli artigiani legati alla Maison Chanel, che col loro prezioso lavoro con decorazioni e ricami hanno contribuito a rendere il marchio unico nel suo genere, riconoscibile e celebre in tutto il mondo.

Ogni anno Karl Lagerfeld propine qualcosa che possa riportare alla luce un dettaglio della storia di Chanel, dei suoi atelier, del lavoro dei suoi artigiani, con l’intento di dare continuità alla tradizione ed esaltare l’esperienza e l’identità del brand.

Articoli correlati

All I want for Christmas is Gold: il look natalizio si accende di bagliori d’oro su abiti, scarpe e accessori

Michelle Scalzo

Lo stile non si ferma: Manila Grace supporta la ricerca contro il Coronavirus

TPN Primavera Estate 2020: un viaggio intorno al mondo tra le calde terre spagnole e la tradizione greca

Redazione Moda

Lascia un commento