Wondernet Magazine
Cinema

“Figli”, dal 23 gennaio al cinema l’ultimo film di Mattia Torre con Paola Cortellesi e Valerio Mastandrea

Uscirà nelle sale il 23 Gennaio “Figli”, l’ultimo film di Mattia Torre con Paola Cortellesi e Valerio Mastandrea

“Figli” è l’ultimo film scritto da Mattia Torre, scomparso prematuramente il 19 luglio 2019, all’età di 47 anni. Il progetto è diretto dal regista Giuseppe Bonito, grande amico e collega di Torre. Giuseppe Bonito, infatti, ha lavorato come aiuto regista di Mattia Torre in Boris e nella serie tv La linea verticale.

Il film narra la storia di Nicola e Sara, una coppia innamorata e felice. Sposati da tempo, hanno una figlia di sei anni e una vita che scorre senza troppi intoppi. Tutto è perfetto fino a quando l’arrivo del secondo figlio li farà scontrare con l’imprevedibile. “Figli” è tratto dal celebre monologo “I figli ti invecchiano”, scritto per Valerio Mastandrea da Mattia Torre.

Mastrandrea lo recitò nel 2018 durante il programma tv “E poi c’è Cattelan”, riscuotendo molto successo. Il monologo racconta cosa si prova quando nasce un bambino. Per un genitore, sono tanti i sentimenti che si provano con l’arrivo di un figlio. Si avverte la paura, la perdita di sonno, la speranza per il suo futuro, il senso di vuoto quando tuo figlio è lontano.

Il trailer del film

Accanto a Paola Cortellesi e Valerio Mastandrea, che quasi 20 anni fa hanno avuto davvero una breve una relazione sentimentale e hanno girato assieme anche il video de “La descrizione di un attimo” dei Tiromancino, troveremo anche molti degli artisti che in questi anni hanno portato in scena i maggiori successi di Mattia Torre, come Stefano FresiValerio ApreaPaolo CalabresiAndrea SartorettiMassimo De LorenzoGianfelice ImparatoCarlo De Ruggieri. “Figli” è prodotto da Wildside e Vision Distribution, la direzione della fotografia è di Roberto Forza. I costumi sono realizzati da Chiara Ferrantini.

 

 

 

 

Articoli correlati

I film italiani in uscita nel 2020: da Amelio a Verdone a Mainetti, tutti i titoli da non perdere

Redazione

L’incredibile storia dell’Isola Delle Rose: il film con Elio Germano, dal 9 dicembre su Netflix

Anna Chiara Delle Donne

Sarà “Minari”, il film prodotto da Brad Pitt, il primo ad uscire nelle sale

Gaia Corrado

Lascia un commento