Wondernet Magazine
MODA

Celine, la sfilata della collezione SS24 Tomboy alla Biblioteca Nazionale di Parigi

Celine, la sfilata SS24 Tomboy
Celine ha presentato la collezione Primavera Estate 2024 Tomboy con una sfilata nella storica Bibliothèque Nationale Richelieu di Parigi

Hedi Slimane ha svelato a Parigi la collezione Celine SS24 Tomboy. Un termine utilizzato per descrivere un look o uno stile ispirato o influenzato da elementi tipicamente associati all’abbigliamento maschile. La collezione è una raffinata rappresentazione della giovinezza e del fascino vintage, e cattura con maestria lo spirito spensierato della bella stagione.

Come ambientazione per la sfilata, il direttore creativo ha scelto la Bibliothèque Nationale de France, una delle più antiche istituzioni culturali francesi. Lo storico edificio sorge dall’altra parte della strada degli Ateliers Celine, in Rue Vivienne, nel secondo Arrondissement della capitale francese. Una location che ha aggiunto un tocco di storia e atemporalità ai moderni design della collezione Celine SS24, fondendo abilmente passato e presente.

Celine, la sfilata SS24 Tomboy a Parigi

Celine SS24

Le modelle hanno sfilato con gli abiti della collezione tra file di scrivanie, accanto a opere d’arte e nei corridoi della biblioteca, ricchi di volumi antichi. E questo contrasto tra il contesto accademico e i look audaci della collezione Celine SS24 ha creato una suggestiva contrapposizione, resa ancor più affascinante dalla colonna sonora. Il fashion show è stato infatti accompagnato da una versione estesa di “Too Much Love”, brano del 2005 del gruppo indie rock LCD Soundsystem.

Celine, la sfilata SS24 Tomboy a Parigi

Anche in questa collezione, Hedi Slimane, in linea con il suo approccio rilassato al design, propone giacche sartoriali ampie, giacche corte e larghe, jeans svasati e minigonne. La collezione Celine SS24 porta una ventata vintage, con capi plissettati a quadri e un outfit a stampa leopardata, completato da una giacca su misura coordinata. Stile vintage che si ritrova anche in un elegante slip dress color crema con un top all’uncinetto, in un morbido cappotto a stampa leopardata, nelle bluse in pizzo trasparente e nei top a corsetto. Capi ultrafemminili, che Slimane abbina a jeans oppure sovrappone sotto giacche corte e top da tuta, dimostrando la sua versatilità e creatività.

Celine, la sfilata SS24 Tomboy a Parigi

Nell’abito bustier ricamato a mano, che brilla con migliaia di paillettes, emerge il tocco distintivo di Hedi Slimane. L’arte e la maestria dietro ciascun capo emergono anche nel minidress in rete metallica, creato con l’uso di tecniche di uncinetto e ricamo. Elementi couture che il designer accosta a un bomber nero oversize e a stivali alti.

Gli accessori della collezione e la collab con Master & Dynamic

Tra le calzature della collezione, stivali da cowboy sopra il ginocchio, scarpe stringate dalla suola chunky, sneakers e stivaletti in shearling. Con la SS24, Celine introduce anche la nuova borsa rettangolare Victoire, con catena impreziosita dal logo Triomphe. Un accessorio perfettamente in sintonia con l’estetica generale della collezione. Inoltre, dalla collaborazione tra Celine e il brand di cuffie professionali e auricolari di lusso Master & Dynamic, nascono le nuove cuffie in pelle, che le modelle in passerella indossano abbinate agli occhiali da sole Celine.

Articoli correlati

Antonio Marras, a Roma evento fra arte e creatività nello store in Via Condotti

Paola Pulvirenti

Boss svela la nuova esclusiva prima capsule in co-lab con Khaby Lame

Paola Pulvirenti

Tommy Hilfiger X Richard Quinn, la capsule FW22 che mixa il bon ton con l’eccentricità

Redazione Moda

Lascia un commento