Wondernet Magazine
PERSONAGGI

Oscar 2022: la battuta di Chris Rock, lo schiaffo e le scuse di Will Smith, la condanna dell’Academy

Chris Rock, la frase che ha fatto infuriare Will Smith
La notte degli Oscar 2022 molto probabilmente entrerà nella storia per lo schiaffo rifilato da Will Smith a Chris Rock. Ma cosa ha detto il presentatore per suscitare l’ira e il gesto dell’attore premio Oscar?

Sul web e sui social in queste ore è diventato virale il video di Will Smith che sale sul palco della 94ma edizione degli Oscar e tira uno schiaffo a Chris Rock. Su Twitter al momento sono ben 1,5 milioni le menzioni all’attore non solo per aver ricevuto il premio, ma anche per l’accaduto, con l’hashtag #willsmith.

Una frase di Chris Rock ha suscitato la reazione di Will Smith che si è alzato dalla sua poltrona, è salito sul palco e gli ha mollato un ceffone. Un episodio certamente poco edificante, per il quale l’attore poi si è scusato tra le lacrime nel suo discorso di ringraziamento per il premio.

La battuta inopportuna di Chris Rock agli Oscar 2022

Non tutti però hanno capito cosa ha realmente detto Chris Rock, qual era l’offesa indirizzata a Jada Pinkett Smith che ha fatto adirare il marito in quel modo.Come è noto, da anni la signora Smith soffre di alopecia, una malattia autoimmune che provoca la caduta dei capelli. L’ha accettata, ma per una donna non è sicuramente facile doversi rasare il cranio a zero per nascondere i buchi provocati dalla malattia.

Ebbene, parlando di Jada Pinkett Chris Rock ha avuto l’idea poco delicata di paragonarla al “Soldato Jane”, il personaggio interpretato da Demi Moore nell’omonimo film del 1997. «Jada, I love you», ha detto Rock, «”G.I. Jane 2″, non vedo l’ora di vederlo» .

E “G.I. Jane” è il titolo originale del film con Demi Moore. 

Chris Rock, la frase che ha fatto infuriare Will Smith

Will Smith dapprima ha sorriso alla battuta, mentre la moglie ha fatto un’espressione di disappunto. Deve aver detto anche qualcosa, perché pochi secondi dopo l’attore si è alzato dalla sua poltrona, è salito sul palco e ha dato uno schiaffo a Chris Rock. «Tieni il nome di mia moglie fuori dalla tua fottuta bocca!», ha urlato adirato un paio di volte. Sorpreso dal gesto, Rock ha provato a sdrammatizzare dicendo: «È la più grande notte nella storia della televisione».

Le scuse di Will Smith: «L’amore mi fa fare follie»

Poco dopo Smith deve essersi reso conto della gravità del suo gesto, che non è andato giù ai membri dell’Academy. Anche se la battuta di Chris Rock è stata a dir poco infelice e inopportuna, l’organizzazione degli Oscar ha diffuso via social il suo disappunto. «L’Academy non perdona la violenza in qualsiasi forma», è la ferma condanna che si legge anche su Twitter.

Chris Rock, la frase che ha fatto infuriare Will Smith

 

Quando è salito sul palco per ritirare l’Oscar come Miglior attore protagonista, Will Smith ha detto: «L’amore mi fa fare follie. In questo momento della mia vita mi sento sopraffatto da quello che Dio mi chiede di fare ed essere su questa terra», ha proseguito l’attore tra le lacrime. «Per fare questo film ho dovuto proteggere mia moglie, una delle donne più forti e delicate che abbia mai incontrato. Ho dovuto proteggere Saniyya e Demi, le due attrici che hanno interpretato Venus e Serena. Sono stato chiamato ad amare le persone, a proteggerle, a essere un fiume per loro. So che per fare quello che facciamo bisogna essere in grado di prendere, di accettare chi in questo settore non ti porta rispetto, sorridendo e facendo finta che tutto vada bene».   

Chris Rock, la frase che ha fatto infuriare Will Smith

Infine ha fatto le scuse ai suoi colleghi e all’Academy, aggiungendo: «Spero che l’Academy mi inviti di nuovo». Chissà se le scuse verranno accettate, resta il fatto che Chris Rock avrebbe dovuto evitare di scherzare su quella che comunque è una malattia, e non il vezzo di una signora che decide di portare i capelli rasati a zero. Ma anche Will Smith avrebbe potuto evitare di reagire con tanta veemenza in un’occasione del genere, seguita da milioni di persone in tutto il mondo. Perché, se è vero che l’amore fa fare follie e che a volte le parole fanno più male degli schiaffi,  la violenza non è mai giustificabile, soprattutto considerando il clima di tensione generale di questi giorni drammatici.

 

 

 

 

Articoli correlati

Lenny Kravitz sulla cover di Men’s Health: addominali scolpiti e fisico strepitoso a 56 anni

Redazione

Susan Sarandon compie 75 anni. Dall’amore per Bowie all’Oscar

Camilla Di Spirito

Fedez vs Salmo. Tutto sulla polemica del momento

Camilla Di Spirito

Lascia un commento