Wondernet Magazine
MODA

Moschino: la FW22 co-ed technicolor si ispira a Kubrick e agli anni ’60 e ’70

Moschino, la collezione Autunno/Inverno 2022
La FW22 co-ed di Moschino griffata da Jeremy Scott è in technicolor e con riferimenti ad Arancia Meccanica e a Blade Runner, con outfit che guardano agli anni ’60 e ’70

Jeremy Scott ha ripreso le uniformi militari per l’abbigliamento maschile e femminile FW22 di Moschino. Tuttavia Il direttore creativo ha preso i codici tradizionali e li ha capovolti. Rendendo cappotti doppiopetto, abiti da marinaio, pantaloni sportivi, abiti pratici e pantaloncini a vita alta in una tavolozza di colori in technicolor.

La vera ispirazione? L’arte grafica di Victor Vasarely, Richard Lindner e Allen Jones. Il punto di partenza? I mondi cinematografici distopici e saturi di Arancia meccanica e Blade Runner che si sono manifestati nelle tonalità vertiginose e nella tavolozza incisiva. Questi vestiti super pigmentati e altamente grafici sono accompagnati da maschere bondage o elaborate pitture per il viso del truccatore Kabuki. Un viaggio policromo nel passato, che lo stilista riadatta per le nuove linee uomo e donna della maison.

La collezione Autunno/Inverno 2022 di Moschino

La FW22 di Moschino è composta da look d’ispirazione militare, che si rende con sfarzo in coat e giacche doppiopetto dai colori accesissimi, mentre dei cappelli a bombetta riprendono il capolavoro di Kubrick.

Non mancano alcuni outfit che guardano agli anni ’60 e ’70, riprendendo capi chiave delle divise delle compagnie aree di un tempo o i motivi marinari, che spuntano su abiti in maglia e in pelle. E poi questo viaggio immaginario continua in look in cui la distinzione tra elementi reali e immaginari si assottiglia, con fiocchi finti che spuntano da finti colletti, e bottoni e nappe disegnati. Ricorrono nei look femminili bustier in pelle che scolpiscono le silhouette, e boots che diventano la naturale estensione dei minidress. Un coloratissimo e opulento tuffo nel passato, ma che con queste due collezioni, presentate insieme, viene direttamente proiettato in un futuro griffato Moschino.

Articoli correlati

Gucci crea Demetra, materiale alternativo alla pelle e sostenibile

Paola Pulvirenti

Uniqlo, la collezione di T-shirt per celebrare l’eredità dell’artista americano Jason Polan

Redazione Moda

Sanremo 2021: i look in & out della serata finale del Festival

Paola Pulvirenti

Lascia un commento