Wondernet Magazine
MODA

Yezael: in Cina sfila il super esclusivo viaggio sulla Luna di Angelo Cruciani

Yezael, in Cina sfila il viaggio sulla Luna di Angelo Cruciani
Yezael torna a sfilare in Cina a Keqiao vicino Shanghai in omaggio all’apertura del nuovo temporary shop. La nuova meta super esclusiva? La Luna ovviamente!

Yezael, il brand creato dallo stilista Angelo Cruciani, torna a sfilare in Cina sotto l’invito del Governo nell’importante distretto tessile di Keqiao vicino Shanghai. Un evento fuori dai calendari ufficiali in omaggio all’apertura del  nuovo temporary shop. Il brand è ormai alla sua terza sfilata in Cina, dopo aver aperto la Shanghai Fashion Week a Febbraio 2018.

La sfilata è stata ideata dal team di Yezael, che ha immaginato per l’occasione un viaggio speciale, adesso che spostarsi è ancora così complesso. Cruciani infatti ha immaginato vacanze del futuro super esclusive e soltanto per pochi fortunati. Il mezzo? una navicella spaziale diretta verso la Luna. Una meta turistica extra lusso, che cambia le proporzioni dell’immaginazione. Proprio come ha svelato lo stilista: «La Luna è il simbolo del sogno. Il potere dell’immaginazione spinge l’umano a crescere e realizzare visioni spesso definite impossibili».

Yezael, in Cina sfila il viaggio sulla Luna di Angelo Cruciani

La sfilata Yezael SS22

Cruciani immagina la sfilata SS22 all’interno di una stazione spaziale. In passerella modelli e modelle elegantissimi e decisamente moderni, ricchi e super glam. Qui i tessuti broccati di jacquard, laminati a specchio, chiffon tecnologici in fibra ottica, un lusso aristocratico che si miscela ai colori di un nuovo paesaggio. 

Colori appena accennati nelle 100 sfumature di grigio che la sfilata propone. Donne e uomini coraggiosi padroni del mondo e ora anche della Luna. Lo stilista immagina così il lusso del futuro: spaziale e irraggiungibile, vagamente urbano con richiami a una nobiltà senza tempo. Al centro della passerella spicca una mega installazione con un vestito gigante, quello di Cenerentola. Un abito che fa sognare e che porta per davvero sulla Luna è proprio questo è il potere della moda. Infatti. come ha concluso lo stilista, «la moda è solo un pretesto per ricordarci che ovunque andremo siamo alla ricerca della bellezza e del nuovo».

Articoli correlati

Look perfetto in cinque mosse: i consigli dello stylist delle celebrities Claudio Di Gennaro

Roberta Savona

Jari Jones, la testimonial della campagna di Calvin Klein #ProudInMyCalvins che esalta e celebra le diversità

Giusy Dente

ITS International Talent Support 2020: “Here We Belong”, all’insegna della moda ecologica e sostenibile 

Redazione

Lascia un commento