Wondernet Magazine
MODA

LVMH Prize 2021 a Pitti Uomo: i nomi dei finalisti 

L'LVMH Prize ospite di Pitti Uomo
Manca davvero poco all’inaugurazione della centesima edizione di Pitti Uomo, che si svolgerà a Firenze dal 30 giugno al 2 luglio. Per festeggiare la riapertura del salone in formato fisico e la centesima edizione, Pitti Immagine Uomo ha invitato a Firenze l’LVMH Prize 2021.

La 100esima edizione di Pitti Uomo sarà ricca di ospiti e di progetti speciali. Uno di questi è la presenza a Firenze dell’LVMH Prize 2021. Pitti Uomo presenterà al pubblico l’eccezionale lavoro di scouting internazionale che l’LVMH Prize realizza ogni anno a supporto delle nuove generazioni di fashion designer. Un progetto speciale, che andrà in scena attraverso un film realizzato proprio per questa occasione.

Proiettato nella rinascimentale Sala Ottagonale della Fortezza da Basso, il film sarà dedicato ai 9 finalisti dell’edizione 2021. Inoltre si svolgerà il “Pitti Walk”, un live shooting realizzato tra le strade di Firenze e la Fortezza, dove i modelli e le modelle indosseranno alcuni look dei designer finalisti.

L’LVMH Prize a Pitti Uomo 100

«Siamo onorati che LVMH abbia accettato il nostro invito» – dice Raffaello Napoleone, amministratore delegato di Pitti Immagine – «e ci stiamo preparando per dare al Premio e ai suoi finalisti la migliore cornice possibile, presentandoli assieme al nostro special guest di questa edizione: il designer sudafricano Thebe Magugu, vincitore proprio del LVMH Prize nel 2019». 

«Il nostro intento», prosegue Napoleone, «è far conoscere alla comunità di Pitti Uomo il lavoro dei talentuosi finalisti del 2021. Sentiamo molte affinità con lo spirito dell’LVMH Prize: la vocazione a promuovere e sostenere la creatività dei giovani fashion designer, la dedizione a trovare il talento ovunque esso si trovi e a rappresentare un mondo multiculturale, la volontà di favorire il dialogo e il confronto tra la moda e i linguaggi della contemporaneità, sottolineare la crescente attenzione verso i temi della responsabilità e della sostenibilità, con al centro i rapporti tra design, manifattura artigianale e processi industriali. Ecco, in sintesi, i motivi del nostro caloroso invito al Premio LVMH».

L'LVMH Prize ospite di Pitti Uomo

I 9 finalisti dell’LVMH Prize 2021

Bianca Saunders (designer inglese basata a Londra)

Charles De Vilmorin (designer francese basato a Parigi)

Christopher John Rogers (designer americano basato a New York)

Conner Ives (designer americano basato a Londra)

KidSuper di Colm Dillane (designer americano basato a New York)

Kika Vargas (designer colombiana basata a Bogotà)

Lukhanyo Mdingi (designer sudafricano con base a Città del Capo)

Nensi Dojaka (designer albanese con base a Londra)

Rui di Rui Zhou (disegner cinese con base a Shanghai).

Articoli correlati

L’animalier, il pattern più trendy dell’Autunno porta un tocco di giungla in città

Michelle Scalzo

Benedetta Porcaroli debutta alla regia e dirige il primo corto per Gucci

Gucci GG Psychedelic: la campagna multicolor ispirata agli anni Settanta

Redazione Moda

Lascia un commento