Wondernet Magazine
MODA

Federico Cina tra i semifinalisti del prestigioso LVMH Prize 2021

Il 27enne stilista romagnolo è tra i 20 designer internazionali nell’elenco dei semifinalisti del prestigioso premio LVMH 2021. Le semifinali si svolgeranno tra il 6 e l’11 aprile.

Lo scorso gennaio LVMH, leader mondiale nel settore del lusso, aveva aperto le domande per concorrere al prestigioso LVMH Prize 2021, che quest’anno giunge quest’anno alla sua ottava edizione.

Il concorso LVMH Prize è aperto ai designer sotto i 40 anni che abbiano creato almeno due collezioni. Al vincitore, oltre al premio di 330.000 euro, spetta un tutoraggio su argomenti del mondo del fashion, tra i quali sviluppo sostenibile, marketing e copyright. Un secondo premio, il premio speciale della giuria Karl Lagerfeld, assegna a un designer 150.000 euro e un tutoraggio di un anno. 

LVMH Prize 2021, Federico Cina tra i semifinalisti

Sono stati ora annunciati i nomi dei 20 semifinalisti e tra loro, insieme a tanti designer provenienti da tutte le parti del mondo, dal Regno Unito al Libano, dalla Nigeria alla Corea del Sud, c’è l’italiano Federico Cina, 27 anni, nato a Sarsina.

Dopo aver studiato e viaggiato tra Milano, Firenze, Osaka e New York, a fine 2018 Federico ha deciso di ristabilirsi a Sarsina. Il brand Federico Cina nasce nel 2016 quando il designer, ancora studente, viene menzionato da riviste e giornalisti del settore già durante i fashion show Polimoda a Firenze.

LVMH Award 2021, Federico Cina tra i semifinalisti

Federico Cina, la storia del brand romagnolo

La collezione che lo ha fatto conoscere è “Come una vita viene al mondo”, orientata sul concetto inclusivo di famiglia che non si ferma soltanto a quella tradizionale. Ha poi sfilato in Giappone grazie all’Osaka Bunka Fashion College, ed è stato ospite di diverse fashion week europee: Moda Lisboa, Lods Fashion Awards, Lithuanian FashionWeek. Nel 2017 ha vinto il primo premio a Fashion Clash Festival a Maastricht, fashion show globale che ospita designer da tutto il mondo.

LVMH Award 2021, Federico Cina tra i semifinalisti

Nel gennaio 2019 Federico Cina arriva ad AltaRoma con la collezione Romagna mia, e nel luglio dello stesso anno vince il concorso Who’s on next di Vogue Italia. Torna a sfilare ad AltaRoma nel 2020 e nel febbraio 2021, per poi approdare alla Milano Digital Fashion Week.

Federico Cina porta in passerella look sofisticati ed eleganti, che raccontano l’essenza romantica della storia e della cultura romagnola. Nelle sue collezioni esplora il mondo della sartoria classica con un tocco romantico e raffinato, basato su un approccio sperimentale ai materiali e ai colori, con uno stile unico e all’avanguardia. Il brand si fonda su tre valori fondamentali: umanità, artigianato e sostenibilità.

LVMH Award 2021, Federico Cina tra i semifinalisti
Federico Cina ad Altaroma: la FW21, omaggio all’Emilia Romagna

LVMH Prize 2021, tutti i semifinalisti

Tra i 20 semifinalisti per il Premio LVMH 2021 ci sono designer di tutte le parti del mondo, tra i quali Christopher John Rogers, che ha vinto l’American Emerging Designer of the Year di CFDA nel 2020, Nensi Dojaka, la designer di origine albanese con sede nel Regno Unito che ha vestito Bella Hadid per un look ispirato agli anni ’90 agli MTV VMA lo scorso anno. C’è poi la designer cinese Rui, nota per i suoi capi genderless indossati da artisti del calibro di Dua Lipa e HyunA. Tra i semifinalisti anche Post Archive Faction, un brand coreano amata per la sua estetica dirompente. E ancora Wed, un brand  britannico guidato da Amy Trinh ed Evan Phillips, e il libanese Renaissance Renaissance, che crea abiti romantici sostenibili.

LVMH Award 2021, Federico Cina tra i semifinalisti

Ecco la lista completa dei semifinalisti, in ordine alfabetico. Le semifinali si svolgeranno tra il 6 e l’11 aprile.

  • AGR
  • Bianca Saunders
  • Charles de Vilmorin
  • Christopher John Rogers
  • Conner Ives
  • Federico Cina
  • KidSuper
  • Kika Vargas
  • Lagos Space Programme
  • Lukhanyo Mdingi
  • Midorikawa
  • Nensi Dojaka
  • Post Archive Faction
  • Renaissance Renaissance
  • Rier
  • Rui
  • Saul Nash
  • Shuting Qiu
  • TaaKK
  • Wed

Articoli correlati

Irina Shayk testimonial della nuova collezione Falconeri FW2020

White Milano: la moda si fa sempre più etica ed ecosostenibile

Redazione Moda

Dior Cruise 2022: allo stadio Panathenaic di Atene sfila la mitologia urbana

Paola Pulvirenti

Lascia un commento