Wondernet Magazine
BEAUTY

“Not a beauty tutorial”, il format di Sephora per il Pride Month 2021

Sephora lancia un format per il Pride Month 2021
Sephora sostiene da sempre che la bellezza sia sinonimo di inclusività. E che l’orgoglio di essere sé stessi e amare chi si vuole vada celebrato ogni giorno. Da oggi e fino al 3 luglio, per celebrare il Pride 2021, Sephora inaugura un innovativo format.

In occasione del Pride Month 2021, Sephora utilizzerà i propri canali social per fare “education” su temi legati all’identità di genere e all’orientamento sessuale. Il brand propone infatti “Not a beauty tutorial”: una mini-serie di video nati con l’intento di attivare una conversazione positiva e aperta sui temi legati alla comunità LGBTQ+. 

Sephora, il format per il Pride Month 2021

Per difendere libertà e inclusività bisogna essere prima di tutto informati. Per questo Sephora sceglie di celebrare il mese del Pride con una riflessione coraggiosa ed aperta sull’identità, che da sempre è parte del DNA del brand. Ogni settimana, da oggi 7 giugno e fino al 3 luglio, Sephora pubblicherà un imperdibile “Not a beauty tutorial”. 

I protagonisti dei video sono membri attivi ed impegnati nella comunità LGBTQ+. Parleranno di transessualità, orientamento sessuale, identità di genere e delle origini del pride, mentre saranno alle prese con il loro make-up o la loro skincare routine.

La protagonista del primo episodio è @murielxo, che parla della comunità transgender.

Le risposte alle domande più frequenti

Cosa significano espressioni come cisgender, non binary, e pansessuale? Che differenza c’è tra una transizione e un adeguamento di genere?  Quale è il significato della bandiera arcobaleno e della sigla LGBTQ+? A domande come queste verrà data risposta, in un linguaggio semplice ma al tempo stesso accurato.

Quello che a colpo d’occhio potrebbe sembrare dunque un semplice beauty tutorial, in realtà diventa una condivisione molto più profonda. Una conversazione interattiva e partecipata. Alla fine di ogni episodio infatti, la community Sephora potrà interagire direttamente con i talent ed approfondire le tematiche presentate attraverso il box “Ask Me Anything”. 

Sephora lancia un format per il Pride Month 2021

Il progetto in collaborazione con Gay Center

Per rendere concreto il sostegno di Sephora nei confronti della comunità LGBTQ+, i “Not a beauty tutorial” saranno realizzati in partnership con Gay Center. Questo ente tutela i diritti della comunità attraverso attività sociali e servizi, ma anche attraverso attività educational. Ad esempio, i progetti nelle scuole con un programma di formazione su scala nazionale, su nozioni di identità di genere e orientamento sessuale, contrasto a discriminazioni e bullismo, per sensibilizzare anche i più giovani sul tema, anche in collaborazione con il MIUR. Gay Center promuove servizi, iniziative e cultura, per il benessere e i diritti di omosessuali e transgender, perché persone e gruppi raggiungano il loro pieno potenziale.

Nelle prossime settimane, tutti i dipendenti Sephora Italia saranno coinvolti in due importanti progetti di solidarietà, il cui ricavato verrà devoluto a Gay Center. 

Articoli correlati

Maschere per capelli, 3 ricette fai da te con ingredienti naturali

Valentina Turci

Le palette novità Natale 2020, per dei make-up look brillanti e colorati

Valentina Turci

Sanremo 2021, quarta serata: i migliori beauty look, dalla mania per l’eyeliner agli ombretti glitter

Ileana Cirulli

Lascia un commento