Wondernet Magazine
Musica

Taylor Swift nella storia: è la prima donna a vincere il premio “Global Icon” ai Brit Awards

La pop star Taylor Swift sarà premiata come Global Icon durante i Brit Awards, che si terranno martedì 11 maggio. È la prima donna a ricevere il prestigioso premio, assegnato in passato anche a David Bowie ed Elton John.

Taylor Swift, con 40 milioni di album e 130 milioni di singoli in digitale, è entrata nella lista degli artisti musicali con maggiori vendite. È tra le artiste più influenti del panorama musicale contemporaneo.

Ha conquistato numerosi traguardi e continua a ottenere importanti riconoscimenti. Domani Taylor Swift sarà infatti la prima artista donna a ricevere il premio Global Icon ai Brit Awards.

Taylor Swift, prima donna vincitrice del Global Icon

Taylor Swift premiata con il Global Icon

In passato il prestigioso riconoscimento è stato assegnato ad artisti del calibro di David Bowie, Elton John e Robbie Williams, premiati per l’impatto che i loro dischi hanno avuto sulla musica mondiale. Quest’anno gli organizzatori dei Brit Awards, i premi musicali più ambiti nel Regno Unito, hanno deciso di assegnare il Global Icon Award a Taylor Swift.

La cantautrice statunitense sarà premiata per il suo «immenso impatto sulla musica a livello mondiale e i suoi successi. La carriera di Taylor non ha eguali e la sua musica e la sua influenza hanno risuonato con milioni di persone in tutto il mondo», come hanno dichiarato gli organizzatori dei Brit Award.

Taylor Swift, prima donna vincitrice del Global Icon

Domani la cerimonia di consegna dei Brit Awards

La cerimonia di consegna dei Brit Awards si svolgerà alla O2 Arena di Londra e sarà trasmessa domani 11 maggio dal canale tv britannico ITV a partire dalle 20, condotta da Jack Whitehall. Tra i performer sono confermati Arlo Parks, i Coldplay, Dua Lipa, e Olivia Rodrigo.

Taylor Swift ha recentemente ottenuto il suo settimo numero uno nel Regno Unito, con “Fearless (Taylor’s Version)”: una edizione re-incisa del suo secondo album “Fearless”. Inoltre poche settimane fa è stato il suo terzo album in cima alle classifiche nel giro di soli 259 giorni, battendo il famigerato record detenuto fino al 2021 dai Beatles. È evidente che la giovane artista abbia un talento innato, che continua ad affascinare e stupire il mondo intero.

 

 

Articoli correlati

Claudio Baglioni, dal 6 novembre il nuovo singolo “Io non sono lì”

Redazione

Zucchero: online il video della sua esibizione in Piazza San Marco deserta sulle note di “Amore adesso!” 

Redazione

I Måneskin accusati di plagio da una band olandese: i brani a confronto

Laura Saltari

Lascia un commento