Wondernet Magazine
Luxury

Chanel “Escale à Venise”, la collezione di Alta Gioielleria che omaggia la città amata da Gabrielle Chanel

Chanel, l'Alta Gioiellerie "Escale à Venise"
Alla Paris Couture Week Chanel presenta “Escale à Venise” la collezione di Alta Gioielleria 2021 che omaggia la meta preferita da Gabrielle Chanel, Venezia.

Patrice Leguéreau, direttore dello Studio di gioielli di Chanel, ha presentato a Parigi “Escale à Venise”, la nuova collezione di Alta Gioielleria 2021. La preziosa collezione è composta da 70 pezzi eccezionali che raccontano l’amore di Mademoiselle Coco per Venezia. La stilista è rimasta letteralmente affascinata dai canali della città, dalla sua architettura bizantina e dall’incantevole atmosfera barocca.

Dopo la collezione del 2013 dedicata alla figura del leone, simbolo di Venezia e suo segno zodiacale, ora i gioielli si ispirano al patrimonio culturale di Venezia. Ogni elemento della collezione interpreta infatti un luogo iconico, un ambiente o un simbolo della città.

La collezione “Escale à Venise” di Chanel:

La gioielleria Sérénissime di Chanel

Nell’ambientazione La Sérénissime, l’architettura di Venezia si riflette in una cornice di diamanti. Le facciate del palazzo e i pavimenti in marmo delle chiese diventano così ricchi motivi di diamanti uniti ad un’audace tonalità di gemme nella linea di gioielli Eblouissante con disegni geometrici bianchi e rosa. La collana in oro rosa e platino, con la sua goccia perfetta, ha un motivo sfalsato incastonato con diamanti baguette che richiamano l’iconico motivo matelassè della maison di rue Cambon. In stile neobarocco, l’insieme di gioielli riprende lo spirito bizantino dei mosaici della basilica d’oro in una luce contemporanea.

Il Gran Canale di Chanel

Nel Gran Canale l’ambiente è quello elegante del mondo nautico delle gondole di Venezia. La linea Volute Vénitienne prende ispirazione dai pali di ormeggio bianchi e blu utilizzati dalle gondole. Qui appaiono in lapislazzuli e diamanti, che punteggiano una collana sautoir a tre fili composta da perle e maglie in oro giallo. Nella stessa armonia cromatica e volume, Volute Marine presenta anche questo elemento della laguna su un pendente di lapislazzuli e diamante sospeso su una montatura a binario di stelle di diamanti. In rosso e bianco, i pali di ormeggio prestano la loro striscia diagonale alla Volute Croisière. Su una collana sautoir sono infatti montati spinelli rossi e diamanti per creare un effetto attorcigliato, proprio come le corde che ancorano le gondole. Il capolavoro? Ruban Canotier, l’anello in oro bianco e diamanti con fiocco in smalto rosso ispirato al cappello in paglia dei gondolieri!

Isole della Laguna

Le isole della Laguna si ispirano all’iconico fiore preferito da Chanel, la camelia. Camélia Byzantin celebra gli antichi mosaici presenti sull’isola di Torcello con una collana mozzafiato realizzata con pietre dure. Il loro profilo irregolare esalta la bellezza di una camelia rossa in corniole e opali di fuoco. Per Camélia Vénitien, il brand ha portato la lavorazione del vetro, per la quale l’isola di Murano è famosa, nel mondo dell’alta gioielleria, combinando il cristallo di rocca con l’oro giallo. Ricavato da questa gemma, il fiore è abbellito da ghirlande nel cuore di un plastron che ricorda l’ornamento di specchi veneziani in rue Cambon.

Lo spirito di Venezia per la gioielleria di Chanel

Lo spirito di Venezia si esprime attraverso la personalità del leone che regna sovrano sulla città. In Leon Secret il leone appare nuovamente, dopo la collezione del 2013, sulla collana monocromatica il profilo di due bestie in oro bianco incastonate con diamanti taglio a pera e navetta. Questo duo appare anche su un braccialetto flessibile composto da maglie di diamanti. La collana sautoir a tre fili combina perle di spinello rosso e perle di lapislazzuli con due leoni in zaffiri gialli. Il cielo in cui appare il leone alato sulla facciata della Basilica di San Marco è trasposto da Chanel nella meravigliosa linea Costellazione Astrale. Il risultato? Una collana notturna e molto affascinante scolpita da un potente mosaico di lapislazzuli. Non manca il suo anello in oro bianco, giallo, diamanti e lapislazzuli. Un viaggio prezioso per sognare con l’Alta Gioielleria nella Venezia amata da Coco Chanel!

Articoli correlati

Hermès: l’iconica borsa Kelly si trasforma in gioielli preziosi

Gaia Corrado

Revolver Requeen Venexia, il nuovo brand di calzature luxury ispirate all’universo della seduzione

Redazione

La famiglia Agnelli si allea con Hermès e approda nel settore del lusso cinese

Valeria Torchio

Lascia un commento