Wondernet Magazine
PERSONAGGI

Christian De Sica: compie 70 anni uno degli artisti più poliedrici e più amati

Christian De Sica compie 70 anni
Nato a Roma il 5 gennaio 1951, l’attore e showman festeggia oggi 70 anni. Dagli esordi con Roberto Rossellini ai successi con i Vanzina e i cinepanettoni con De Laurentiis, le tappe della sua carriera.

Nato a Roma nel 1951, Christian De Sica è il secondo figlio del grande Vittorio e dell’attrice spagnola Maria Mercader. «Ho sempre avuto l’etichetta del figlio di papà e me la porterò nella tomba – ha dichiarato più volte -. Ma posso assicurare che non è così e che mio padre, quando gli annunciai che volevo fare il suo stesso lavoro mi liquidò con un lapidario “Sei pazzo”».

Christian De Sica, l’amore per la musica e per la recitazione

Legatissimo al fratello maggiore, il musicista Manuel scomparso nel 2014, al suo compagno di classe, Carlo Verdone e alla sorella Silvia di cui è “fidanzatino” fin dall’adolescenza, nel 1970 Christian De Sica si iscrive senza convinzione alla Facoltà di Lettere. Preferisce però guadagnarsi da vivere con lo spettacolo, e inizia a lavorare in alcuni locali dove la sera intrattiene gli ospiti come showman dilettante.

Dal padre Vittorio, Christian De Sica ha ereditato molto: la presenza fisica, la voce tenorile, la simpatia contagiosa e il talento da attore. Dal fratello Manuel ha ereditato la passione per la musica ma, dopo pochi esami universitari e un’anonima apparizione al festival di Sanremo 1973, è proprio il padre Vittorio ad aprirgli le porte del cinema.

Christian De Sica compie 70 anni

Gli esordi, tra cinema e varietà

Debutta ufficialmente in “Paulina 1880” del francese Jean-Louis Bertuccelli nel 1972. In contemporanea l’amico di famiglia Roberto Rossellini gli offre una particina nel suo “Blaise Pascal” per la TV, e da qui il giovane figlio d’arte inizia a farsi strada anche nel varietà. Appare in due programmi Rai tra il 1974 e il 1975.

Nel 1974 muore il padre Vittorio, lasciandogli in eredità molti debiti di gioco, un complesso ménage familiare e un ingombrante e amatissimo modello artistico. Christian De Sica prosegue la sua duplice carriera tra cinema e varietà, dove trova un vero maestro in Antonello Falqui tra “Bambole non c’è una lira” e “Studio ’80”.

Il matrimonio con Silvia Verdone e i grandi successi con i Vanzina

Nel 1980, dopo un breve flirt con Isabella Rossellini, sposa Silvia Verdone e l’anno successivo partecipa al terzo successo del cognato Carlo con “Borotalco”. È il momento della sua vera svolta professionale, che diventa definitiva nel 1983 quando Carlo Vanzina diventa re del box office con i film cult “Sapore di mare” e “Vacanze di Natale”. In entrambe le pellicole, Christian De Sica emerge in un cast di futuri beniamini del pubblico, da Jerry Calà a Claudio Amendola.

Christian De Sica compie 70 anni

Quel remake di “Vacanze d’inverno” (1959, Camillo Mastrocinque) inaugura la stagione dei “cinepanettoni” inventati dal produttore Aurelio De Laurentiis e trasformati in uno dei più longevi successi della commedia: al ritmo di uno all’anno, spesso in coppia con Massimo Boldi, il filone resiste da quasi 40 anni e fino al 2010 con la serie “Natale a….” mantiene saldamente la testa del box office nazionale delle feste.

Christian De Sica, anche regista e showman di successo

Sarebbe riduttivo confinare l’arte e la bravura di Christian De Sica alle sole commedie e film di Natale. Nel corso della sua carriera, l’attore ha dato più volte prove di una personalità artistica molto più poliedrica e sfaccettata. Come regista, con 9 titoli tra cui spicca il doppio omaggio al padre ne “Il conte Max” del 1991 e “Sono solo fantasmi” del 2019. Come attore di tanti successi cinematografici, da “Compagni di scuola” di Carlo Verdone, a “Il figlio più piccolo” di Pupi Avati, a “Fraülein” di Caterina Carone, fino all’ancora inedito “Comedians” di Gabriele Salvatores. È anche un crooner (“Merry Christian” nel 2017), un mattatore in teatro (“Parlami di me” per la regia di Marco Mattolini), e uno showman televisivo (“Tale e quale show”).

Christian De Sica compie 70 anni

I progetti per il 2021

A novembre 2020 Christian De Sica ha rivelato di essere stato colpito dal coronavirus, ma di esserne fortunatamente uscito nel giro di poco tempo. Ora, mentre si gode il successo del film “Un Natale su Marte” con Massimo Boldi, si sta preparando a girare “Chi ha incastrato Babbo Natale”. Sarà la commedia di Natale 2021, dove Christian De Sica sarà un Babbo Natale un po’ rimbambito, vittima del truffatore Alessandro Siani.

 

Articoli correlati

Winnie Harlow, dal bullismo alle passerelle: oggi è testimonial di Tommy Hilfiger

Giusy Dente

Jennifer Lopez in abito da sposa su Instagram: è arrivato il matrimonio con Alex Rodriguez?

Ileana Cirulli

Rocco Fasano a Giffoni 50 Winter Edition: «Skam mi ha cambiato in meglio»

Redazione

Lascia un commento