Wondernet Magazine
PERSONAGGI

Christian De Sica: «Ora sto bene, ma il Covid ha colpito anche me. Io e Boldi in “Un Natale su Marte”»

Christian De Sica: «Ho avuto il Covid, ora sto bene»
Intervistato dal quotidiano Il Messaggero, l’attore, che a gennaio compirà 70 anni, rivela di essere stato colpito dal coronavirus, ma di esserne fortunatamente uscito nel giro di poco tempo. Ora Christian De Sica, in attesa dell’uscita del film “Un Natale su Marte” con Massimo Boldi, si prepara a girare per il prossimo anno “Chi ha incastrato Babbo Natale” insieme ad Alessandro Siani.

«Il maledetto Covid-19 ha colpito anche me» ha rivelato Christian De Sica nell’intervista pubblicata oggi da Il Messaggero. «Ringraziando Dio me la sono cavata con una febbriciattola e debolezza diffusa, ho potuto curarmi in casa e da quattro giorni sono tornato negativo al tampone». 

L’attore ora sta meglio, ed attende l’uscita del film “Un Natale su Marte”, con Massimo Boldi. De Sica annuncia al quotidiano romano che tra qualche settimana inizieranno le riprese di una nuova commedia natalizia. Christian De Sica sarà un Babbo Natale un po’ rimbambito, che sarà vittima del truffatore Alessandro Siani, in “Chi ha incastrato Babbo Natale”. 

Christian De Sica: «Sarà dura rinunciare alla tradizione»

Alle domande su come trascorrerà questo strano Natale 2020, senza amici e senza cenone, Christian de Sica risponde: «Non è una sensazione piacevole. Per me il 25 dicembre ha sempre rappresentato una grande festa da vivere non solo con la famiglia ma anche con gli amici. Le ultime notti di Natale le ho passate nella mia casa di campagna in Toscana, in pigiama, impegnato a preparare il cenone con mia moglie, i figli e un mare di persone a noi care. Sarà dura rinunciare a questa tradizione».

Christian De Sica: «Ho avuto il Covid, ora sto bene»
Photo Credits: Instagram @christiandesica35official

Quest’anno, svela Christian De Sica, come tutti gli italiani anche lui festeggerà in Natale in forma ristretta e senza parenti né amici. L’attore parla di una grande amarezza, sopratutto per la crisi che ha colpito i lavoratori dello spettacolo a causa della pandemia. Ad ogni modo, secondo Christian De Sica, gli italiani sapranno adattarsi anche alle regole di questo inconsueto Natale. Tirando fuori il suo consueto lato ironico, Christian De Sica scherza sul fatto che quest’anno a Natale, senza cenoni e banchetti, mangeremo di meno e non saremo costretti a metterci a dieta dopo le Feste. «Siamo un popolo di improvvisatori e gli imprevisti sappiamo sempre affrontarli, in un modo o nell’altro. Magari riuscendo a coglierne i lati positivi».

L’attore parla del Covid che lo ha colpito

Tornando al Covid, l’attore rivela: «Ho affrontato la situazione con la speranza di farcela e con una grande fiducia nel futuro. In situazioni come questa bisogna avere un atteggiamento positivo. E io per fortuna ora sto bene. Ma ricordo a tutti che il virus è una bruttissima bestia da cui bisogna difendersi».

Alla domanda de Il Messaggero se secondo lui torneranno i Natali allegri e spensierati raccontati dai tanti cinepanettoni che ha interpretato con Boldi, De Sica risponde: «Sono sicuro di sì, bisogna aspettare che passi questo periodo tremendo. E torneremo a viaggiare, divertirci, fare l’amore come una volta».

Christian De Sica: «Ho avuto il Covid, ora sto bene»
Christian De Sica con suo figlio Brando insieme al grande Gigi Proietti Photo Credits: Instagram @christiandesica35official

Il ricordo di Gigi Proietti: da lui l’idea per il titolo di “Un Natale su Marte”

Infine, l’attore ricorda Gigi Proietti, svelando che il titolo del suo ultimo film Un “Natale su Marte” è nato proprio da un’idea del compianto attore scomparso di recente«Quando ha saputo che preparavamo una nuova commedia di Natale, ha esclamato: “Siete stati dappertutto, quest’anno ‘ndò ca…annate?” Non ci restava che un altro pianeta».

Articoli correlati

Tommaso Basili, unico attore italiano tra i protagonisti della nuova serie di Netflix “L’impero Ottomano”

Redazione

Katy Perry parla del suo rapporto con Taylor Swift: «Ci mandiamo un sacco di messaggi»

Valentina Turci

Angelina Jolie: «Fiera dei miei figli, ma non sono una mamma casalinga tradizionale»

Ileana Cirulli

Lascia un commento