Wondernet Magazine
LIFESTYLE

Tiny Home, l’abitazione sostenibile e su due ruote di Ikea per vivere low cost

Ikea presenta la mini casa su due ruote, un’abitazione low cost che promuove la sostenibilità, l’inclusione e l’innovazione dopo l’emergenza sanitaria del Coronavirus.
Ikea, in collaborazione con l’azienda statunitense Escape Homes, presenta il Tiny Home Project. Un progetto che punta a creare un’edilizia sostenibile nel rispetto dell’ambiente.

Ikea lancia l’idea di vivere in una mini casa su due ruote

L’azienda multinazionale svedese ha presentato la Tiny Home, una mini casa su due ruote da 17 mq e lunga 8 metri, compresa di mobili Ikea. L’abitazione sostenibile ed eco sostenibile e è offerta a poco più di 63 mila dollari (circa 54 mila euro). L’interno della mini casa ha un soggiorno, una cucina, un bagno e una camera da letto.

La piccola casa su due ruote è “off-grid”. Quindi, l’abitazione è completamente sconnessa dalla rete. È in grado di produrre autonomamente tutta l’energia elettrica di cui si ha bisogno, utilizzando dei pannelli solari collocati sopra al tetto.

L’idea del progetto è nata in quanto si pensa che, dopo la pandemia di Coronavirus, la vita delle persone sarà sempre più minimalista e progettata in piccoli spazi. Molte famiglie decideranno di cambiare radicalmente le proprie vite. Sceglieranno di vivere fuori dalle città, in cerca di spazi dove poter stare sempre di più a contatto con la natura.

Ikea presenta la Tiny Home: l'abitazione sostenibile e su due ruote per vivere low cost

L’arredamento Ikea nella Tiny Home

mobili Ikea che si trovano all’interno della confortevole Tiny Home vanno dalla serie Kungsbacka in cucina, al tavolo da lavoro e da pranzo Norden, pieghevole e attrezzato per sistemare le cose in soggiorno. Nonostante lo spazio ristretto, ha molti contenitori nel mobile della cucina e mensole accanto al soffitto, oltre all’ampio contenitore, posto sotto il letto.

L’esterno di questa piccola casa su due ruote  ha un rivestimento in legno bruciato di ispirazione giapponese chiamato Shou Sugi Ban. Le pareti interne sono dipinte di bianco, per dare un tocco luminoso ed una sensazione di spaziosità. Infine, la casa può essere collegata ad un’auto per essere trainata ovunque si voglia.

 

Articoli correlati

Fendi: in terrazza Rinascente a Milano c’è l’esclusivo bar griffato e instagrammabile

Paola Pulvirenti

“Regifting”: l’antica arte del riciclo ora non è più tabù, anzi fa tendenza, anche in nome della sostenibilità ambientale

Michelle Scalzo

Man’s World & Taste Experience: a Milano un concept event che celebra le passioni maschili

Redazione Moda

Lascia un commento