Wondernet Magazine
PERSONAGGI

Patrizia Gucci a “Storie Italiane”: «Basta essere scambiata per la Reggiani»

patrizia gucci
Patrizia Gucci, pronipote del fondatore della famosa maison di moda, è stata ospite a Storie Italiane. Si è detta stanca di vedere il suo nome associato a vicende che nulla hanno a che fare con lei, e di essere scambiata per Patrizia Reggiani o per Patricia Gucci, che a suo dire non appartiene alla famiglia.

Uno scambio d’identità diventato ormai insopportabile. Un incubo, come lo definisce Patrizia Gucci. Ieri a Storie Italiane, il programma condotto da Eleonora Daniele su Rai1, la signora Patrizia, pronipote di Guccio Gucci e cugina di Maurizio, ha raccontato la sua vicenda, ed i guai e i problemi che l’essere scambiata con Patrizia Reggiani le ha provocato in questi anni. 

«La vera Patrizia Gucci sono io»

Nel corso dell’intervista a Storie Italiane, Patrizia Gucci si è sfogata con Eleonora Daniele e con altri giornalisti in collegamento, tra i quali Silvana Giacobini e Roberto Alessi. La vera Patrizia Gucci lamenta di essere spesso stata scambiata per Patrizia Reggiani. La ex moglie di suo cugino Maurizio è nota alle cronache come mandante dell’omicidio, avvenuto nel 1995 e per cui ha scontato diciassette anni di galera.

«Sono stufa – ha detto – ho passato un sacco di guai per via del doppio nome. È un incubo, sono anni che mi  confondono con la Reggiani, e ho molte difficoltà».

«Patricia non fa parte della nostra famiglia»

Ultimamente poi è balzata agli onori della cronaca un’altra brutta vicenda cheta coinvolto il nome dei Gucci. Alexandra Zarini, pronipote di Guccio Gucci, ha denunciato la madre Patricia Gucci di non averla protetta da abusi sessuali da parte del padre adottivo, Joseph Ruffalo, produttore musicale ed ex manager di Prince. «C’è stata una bella confusione di nomi, ci sono delle cronache che sono uscite dal New York Times dove hanno messo il nome di questa Patricia con le mie foto. Trovo che sia una cosa molto grave. Patrizia Gucci sono io, figlia di Paolo Gucci».

Ed afferma l’estraneità di Patricia con la famiglia Gucci: «Ma queste persone non appartengono alla famiglia. Questa Patricia è figlia di una relazione extraconiugale di mio nonno Aldo che l’ha avuta in tarda età. La nostra famiglia con questo fatto è un po’ una linfa per i media. È pur vero che forse queste persone in America hanno bisogno di visibilità».

«La Reggiani non deve più usare il nome Gucci, è divorziata»

Poi Patrizia Gucci racconta un aneddoto: «Mi è capitato di essere chiamata da una boutique, per un vestito che avrei ordinato». L’abito però non lo aveva ordinati lei ma l’altra Patrizia, la Reggiani. Che fino a poco tempo fa è stata in carcere per l’omicidio di Maurizio Gucci. Ora la Reggiani è libera, anche, come dice Patrizia Gucci, «di comprare quello che vuole». Però, insiste la signora Gucci, «bisogna stare attenti ad usare il nome, anche perchè lei divorziò da Maurizio Gucci».

omicidio gucci
Maurizio Gucci e Patrizia Reggiani

«Il film con Lady Gaga? Staremo a vedere»

Infine, le viene chiesto di commentare il film sul caso Gucci. Viene mostrato un servizio che annuncia che il pluripremiato regista sarebbe già al lavoro sul film sulla Vedova Nera, che sarà interpretata da Lady Gaga. «Vedremo se lo faranno. È già la terza volta che Ridley Scott lo annuncia.» Da quello che ci risulta, però, la MGM in realtà ha già svelato la data di uscita: il 21 novembre 2021.

Chiamarsi Gucci, grande peso e grande orgoglio

Per difendere il suo nome, Patrizia Gucci ha scritto anche un libro: Gucci – La vera storia di una dinastia di successo, edito da Mondadori, dove ricostruisce le vicende di una famiglia geniale e tormentata. 

Patrizia Gucci a Storie Italiane

Articoli correlati

Adele mostra la sua trasformazione fisica su Instagram

Valentina Turci

Kristen Stewart, testimonial e musa Chanel, unica ospite della sfilata Métiers d’Art 2020-21

Anna Chiara Delle Donne

Lady Gaga tra bullismo e depressione: «La mia carriera è la risposta al rifiuto sociale che ho subito»

Gaia Corrado

Lascia un commento