Wondernet Magazine
Royal Family

La Regina Elisabetta “furiosa” con lo staff di corte, che non accetta l’isolamento per Natale

Lo staff di corte della Regina Elisabetta non sarebbe d’accordo nel trascorrere quattro settimane in isolamento durante le feste natalizie. Secondo i tabloid britannici, la Sovrana è “furiosa” poichè potrebbe non trascorrere le festività nella sua tenuta di Sandringham.

Nuovi grattacapi per la Regina Elisabetta II e questa volta a crearle problemi sarebbe il personale di corte. Come riporta il tabloid The Sun, alcuni membri dello staff di Sua Maestà avrebbero creato una “rivolta” contro la decisione di rimanere isolati per circa quattro settimane nel periodo natalizio. Come da tradizione, da circa 33 anni la Regina Elisabetta trascorre il Natale e le altre festività nella sua casa di Sandringham. Ma forse quest’anno dovrà accontentarsi del Castello di Windsor.

La rivolta dello staff

Circa 20 membri del personale di corte, tra cui addetti alle pulizie, alla lavanderia e tuttofare, si rifiuterebbero di trascorrere il periodo tra Dicembre e Gennaio lontani dalle loro famiglie. A causa della pandemia da Covid-19, infatti, lo staff dovrebbe lavorare in una sorta di “bolla protettiva”. In questo modo rimarrebbe in isolamento, lontano da tutti e da tutto per proteggere la Regina Elisabetta.

«Tutti vogliono rimanere leali alla Sovrana, ma sentono che si sono spinti oltre nel farli rimanere isolati dalle loro famiglie durante il Natale» spiega una fonte al The Sun. Il personale, già ridotto all’osso a causa della Pandemia, oltre a servire la Regina vorrebbe quindi anche trascorrere del tempo in famiglia.

Sandringham House

La Regina Elisabetta “furiosa”

Sempre secondo i tabloid d’oltremanica, la Regina sarebbe “furiosa” per ciò che sta accadendo. Per venire incontro allo staff, per la prima a volta dopo 33 anni, la Sovrana potrebbe trascorrere le festività natalizie presso il castello di Windsor, mettendo fine a una tradizione a lei molto cara.

Per Elisabetta questo Natale potrebbe essere ancora più insolito. Oltre al cambio di location, la Royal Family potrebbe anche non riunirsi al completo per i cenoni e i pranzi di famiglia. D’altronde dall’inizio della pandemia la Regina 94enne e il consorte, Il Principe Filippo, hanno tenuto il più possibile le distanze (fatta eccezione per il matrimonio della nipote Beatrice). Un incremento dei positivi nel Regno Unito potrebbe far riscattare il lockdown non solo per i sudditi ma anche per i membri più anziani della Casa Reale.

Articoli correlati

Donald Trump: «Gli Stati Uniti non pagheranno le spese di protezione di Harry e Meghan»

Redazione

Harry e Meghan: con l’addio alla Casa Reale, dovranno rinunciare anche al titolo “Royal”, l’indiscrezione

Valentina Turci

Meghan Markle: il primo discorso pubblico insieme a Michelle Obama

Valentina Turci

Lascia un commento