Wondernet Magazine
Scarpe

Galosce e stivali anti pioggia: non più tristi e scomodi ma colorati, griffati e stilosissimi

Temporali e pozzanghere? È ora di indossare le galosce e gli stivali anti pioggia. Questa stagione ne offre tantissimi, non più solo a prova d’acqua, ma anche griffati e stilosissimi

Quando piove, il problema di stile riguarda sempre le scarpe ovvero cosa mettere senza rovinare, al tempo stesso, il proprio look. Una volta gli stivali di gomma non erano presi in considerazione dai designer per le collezioni moda da portare in passerella, ma negli ultimi tempi, e in particolare per l’attuale stagione Autunno/Inverno 2019-20, le scelte griffate di stivali anti-pioggia sono tante.

 

PINKO

 

TOMMY HILFGER

 

Le nuove galosce: morbide, colorate, e griffate

Quando parliamo di stivali per la pioggia non possiamo non parlare delle intramontabili galosce. Ogni inverno tornano di moda, diventando sempre più comode e fashion. È lontana l’immagine delle galosce tristi e scomode  che si usavano un tempo: i nuovi modelli sono stilosi e pieni di colori, realizzati con materiali morbidi e traspiranti e, in alcuni casi, persino con un leggero tacco interno o esterno, per andare incontro agli outfit meno sportivi.

 

 

HUNTER

 

AIGLE

 

Per chi cerca protezione, ma senza rinunciare allo stile, ci sono le galosce  Martin Minetom. Con due fibbie sempre in plastica che fungono da decoro, una sopra il piede e l’altro sotto al bordo dello stivale. La suola ha un leggero tacco per renderle maggiormente femminile. Per chi, invece, preferisce degli stivali da pioggia bassi, impermeabili e molto comodi  anche per lunghe passeggiate sotto l’acqua, Crocs propone il suo modello Jaunt shorty boot, disponibile in tantissimi colori, dal più sobrio nero al più eccentrico giallo limone.

 

 

CROCS Jaunt shorty boot

 

 

MARTIN MINETOM

Gli altri modelli di stivali antipioggia

Tra gli stivali anti pioggia troviamo anche opzioni meno casual, i Chelsea Boots in versione idrorepellente, proposti da Prada, in vernice rossa e con suola carrarmato. Mentre da Bottega Veneta, in pelle ultra-resistente o come quelli ad altezza ginocchio di Fendi, in pelle lucida e nera, di Kartell, in vernice blu, o ancora delle versioni a metà tra calzatura tecnica e stivale di gomma, come l’originale modello ibrido proposto da Moncler con tessuto tecnico matelassé.

PRADA 

BOTTEGA VENETA Chelsea Boots

 

MONCLER
FENDI

 

KARTELL

 

Articoli correlati

Elisabetta Gregoraci è la testimonial della collezione SS21 di Sara Lopez

Paola Pulvirenti

Prada X adidas, nuovo capitolo dell’esclusiva collaborazione: le sneakers Prada Superstar

Redazione

Sneakers Estate 2020: Ellesse rilancia l’iconica Tanker degli anni ’80

Redazione

Lascia un commento