Wondernet Magazine
EVENTI FASHION WEEK NUOVI ARTICOLI

Milano Fashion Week, la sfilata di Alberta Ferretti [FOTOGALLERY]

Alberta Ferretti “Personal Attitude” primavera-estate 2020 è una collezione dedicata alle donne di carattere, che hanno voglia di identificarsi in una storia e utilizzano la moda per distinguersi.

La collezione “Personal Attitude”, presentata da Alberta Ferretti durante la Milano Fashion Week, ha avuto come cornice una suggestiva videoinstallazione realizzata dall’artista Fabrizio Plessi. Allinea con precisione progettuale abiti capaci di raccontare emozioni e contenuti attraverso tecniche da atelier trasferite nel prêt-à-porter.

Gli abiti da giorno: patchwork, ricami e stampe animalier

Piccole cappe ricamate si trasformano in top e si abbinano a pantaloni in camoscio. Oppure a jeans slavati e ricolorati con una tecnica tie-dye che mima l’intarsio. Abiti in seta lavata sono costruiti con patchwork di colori alternati a lavorazioni crochet. Tessuti con stampe animalier in bianco e nero dalla grafica psichedelica caratterizzano abiti, giubbotti e pantaloni. Camicie bianche o nere in mussola ricamata si abbinano allo chiffon. Elementi che definiscono una day attitude ricercata per esprimere un rinnovato interesse al vestire bene.

Alberta Ferretti SS 2020

Alberta Ferretti SS 2020

Alberta Ferretti SS 2020

Alberta Ferretti SS 2020

Alberta Ferretti SS 2020

Gli abiti da sera: linee morbide, chiffon e paillettes

La sera si colora di blu e si trasforma in nero attraverso un effetto degradé. Volant di chiffon creano superfici “tremblant”, abiti dalle linee fluide e stratificate si affiancano a quelli ricamati con microperline e paillettes multiformi.

Albeta Ferretti SS 2020

Albeta Ferretti SS 2020Albeta Ferretti SS 2020

Albeta Ferretti SS 2020

Alberta Ferretti SS 2020

La ricerca per rendere personale ogni look affronta anche gli accessori. Borse in suède intarsiato ad effetto patchwork si abbinano a sandali flat con listini in cuoio e dettagli gioiello.

Alberta Ferretti ha detto: «Ho iniziato a lavorare a questa collezione con l’idea di creare un racconto della contemporaneità, cercando di trovare un equilibrio tra il sentimento che le donne nutrono per la moda e l’attitudine libera dei nostri giorni. Ho deciso, quindi, di approfondire la mia ricerca di personalizzazione, per rendere ogni capo il capitolo di un racconto e trasformare il vestire quotidiano in tante occasioni speciali»

Articoli correlati

Anita Radovanovic: la collezione FW20-21 Mes Demoiselles Paris è un mix tra tradizione e fantasie esotiche

Redazione

A Sorrento dal 15 aprile 2020 tornano gli Incontri Internazionali del Cinema

Anna Chiara Delle Donne

Profumi, le novità dell’autunno 2019

Redazione

Lascia un commento