Wondernet Magazine
MODA

Bottega Veneta veste la Grande Muraglia per il Capodanno cinese 2022

Bottega Veneta veste la Grande Muraglia cinese per il Capodanno 2022
Bottega Veneta ha vestito la Grande Muraglia in omaggio al Capodanno cinese 2022. Un super messaggio di auguri per festeggiare con stile l’Anno della Tigre!

Il nuovo direttore creativo di Bottega Veneta, Matthieu Blazy, al suo primo spettacolare evento, ha già fatto sicuramente centro. Il designer dalle grandi ambizioni ha già affascinato il mondo! Per celebrare l’imminente Capodanno Cinese, la maison ha vestito la Grande Muraglia, una delle sette meraviglie del mondo e tra le opere più grandiose dell’umanità. Come? Con un’imponente installazione artistica.

Un messaggio di auguri scritto in caratteri cinesi su un maxi schermo nell’iconico verde Bottega e nell’arancio Tangerine. L’arancio è simbolo di fortuna in mandarino, insieme al logo del brand a caratteri cubitali. L’iniziativa, già super instagrammata, non ha però solo un valore mediatico.

Bottega Veneta veste la Grande Muraglia per il Capodanno cinese 2022

Insieme all’installazione temporanea, la maison si è impegnata a una donazione a sostegno della ristrutturazione e alla manutenzione dello Shanghai Pass, la roccaforte più orientale della Grande Muraglia Cinese, conosciuta come il “Primo Passo sotto il Paradiso”.

Bottega Veneta veste la Grande Muraglia per il Capodanno cinese 2022

Bottega Veneta X l’Anno della Tigre

Il 1° febbraio 2022 si entra nell’anno della Tigre, e proprio l’animale ha ispirato la nuova capsule collection di iconiche borse e l’iniziativa di Bottega Veneta. L’ opera inoltre è realizzata su una porzione della Muraglia ed è anche una straordinaria pubblicità alla campagna del brand pensata proprio per il mercato cinese.

Bottega Veneta veste la Grande Muraglia per il Capodanno cinese 2022

Era dal 2007 che l’antico monumento non ospitava un evento legato alla moda, precisamente da una spettacolare sfilata di Fendi. Non mancano poi anche altri prodotti a tema per celebrare il tradizionale Capodanno Cinese, declinati in arancio Tangerine, oltre che un packaging nella stessa nuance e verde Bottega, solo per la Cina. Oltre a vetrine speciali in boutique selezionate e contenuti digitali dedicati da Ooh a WeChat. Ora l’attesa è tutta per la performance più strettamente creativa di Matthieu Blazy, che ha preso il posto di Daniel Lee: il debutto è previsto a febbraio. Stay Tuned!

 

Articoli correlati

Pazza Gioia: la capsule SS2020 di Emme Marella in collaborazione con Wait and See

Redazione

Il sandalo infradito impreziosito da dettagli ultra femminili, per un look elegante e raffinato

Anna Chiara Delle Donne

Al MET di New York una mostra esplora il significato profondo della moda americana

Redazione Moda

Lascia un commento