Wondernet Magazine
MODA

Bottega Veneta inaugura un pop-up store chic-underground a Brooklyn

Bottega Veneta apre un pop-up store a Brooklyn
Dopo aver aperto nel 2018 un flagship store nell’Upper East Side, Bottega Veneta inaugura un pop-up store nel quartiere Williamsburg di Brooklyn, ormai meta chic-underground!

Nuova apertura estiva per Bottega veneta. Il brand di proprietà del gruppo Kering aprirà sabato 5 giugno un pop-up store nel quartiere trendy di Williamsburg a Brooklyn. Sotto la direzione creativa di Daniel Lee, il brand ha visto una crescita al di fuori della pandemia.

Infatti ha adottato anche una strategia di vendita singolare con una presenza minima sui social dopo aver eliminato il proprio account Instagram nel 2020. Ora visto che i turisti stanno tornando a New York, è il momento per il brand di sperimentare con i negozi pop-up. Bottega Veneta poi ha già una forte presenza a New York con il flagship store nell’Upper East Side.

Bottega Veneta apre un pop-up store a Brooklyn
Il flagship store di Bottega Veneta sulla Madison Avenue di New York

Il pop up a Williamsburg di Bottega Veneta

Situato al 33 Grand Street tra Kent e Wythe avenue, il pop up store di 1.600 metri quadrati si concentra su accessori e una piccola offerta di pezzi chiave del prêt-à-porter, con un assortimento di borse, scarpe e piccola pelletteria donna. Oltre naturalmente a una selezione di scarpe, borse e accessori da uomo. Non ci sono al momento prodotti in edizione limitata o collezioni specifiche per il negozio. Il pop up store rimarrà aperto fino alla fine di settembre ed è ospitato presso un’ex banca. L’ edificio, che risale al 1889, è stato utilizzato come studio di pittura, sala di registrazione e parrucchiere nel corso della sua storia. Bottega ha mantenuto intatta la facciata della struttura e il caveau della banca durante la costruzione dello spazio.

Bottega Veneta apre un pop-up store a Brooklyn

Mentre a Milano si progetta la nuova sede di Bottega Veneta a palazzo San Fedele, il pop-up è il primo concept newyorkese del direttore creativo della maison, Daniel Lee. Il flagship nell’Upper East Side è stato infatti progettato dal suo predecessore, Tomas Maier, e aperto poco prima delle dimissioni di quest’ultimo nel 2018. I fans di Bottega Veneta sono avvisati!

Articoli correlati

I cappotti di tendenza per la prossima stagione: le proposte dei brand low cost

Valentina Turci

Flutterflies, la Signature Collection di Weekend Max Mara in collaborazione con Donald Robertson 

Redazione Moda

Da Dua Lipa a Chiara Ferragni, le celebrities indossano il denim tie-dye di Alberta Ferretti

Redazione

Lascia un commento