Wondernet Magazine
MODA NUOVI ARTICOLI

La Sardegna, polo di eccellenza della moda italiana

La Sardegna e la moda sono da sempre andate d’accordo. L’isola è da oltre vent’anni sede di sfilate, ma soprattutto di eventi per lanci di marchi italiani e internazionali, ed è altresì conosciuta per la presenza di firme eccellenti.

Tra i brand di moda “made in Sardegna” ci sono l’affermato Antonio Marras e l’antica Sartoria Modolo. Ma anche stilisti emergenti, come il docente di fashion design e disegnatore Silvio Betterelli.

La Sardegna non è soltanto un paradiso naturale da visitare quindi, ma una vera e propria risorsa per tutta la moda italiana. Scopriamo di più sui marchi sardi attraverso questo viaggio nelle tendenze del momento.

La Sardegna

La Sardegna può essere scelta per una varietà di motivi. L’acqua cristallina del mare, i resti archeologici di importanza storica, il clima mite, il cibo, dal pesce alla carne. E poi la bellezza e la serenità del paesaggio, insieme alla bassa densità abitativa, fanno di quest’isola la meta di milioni di turisti ogni anno. È su questo tipo di interessi che vengono disegnati e concepiti gli itinerari dei viaggi in Sardegna: si può, ad esempio, noleggiare un’automobile su DiscoverCars.com partendo da Cagliari e partire per un’esperienza on the road sulle tracce dei templari. Oppure optare per visitare i nuraghi dell’isola con cartine e percorsi digitali alla mano. Si può altresì scegliere di godersi soltanto zone di mare con stupende spiagge di sabbia, o al contrario, decidere di fare un tuffo tra gli scogli.

Ma in Sardegna è anche possibile fare un vero e proprio tour legato alla moda, alla scoperta di grandi e piccoli marchi che contribuiscono alla crescita del made in Italy, e a far conoscere le tradizioni sarde al mondo intero. Come è stato per la sfilata di Marras per la stagione Autunno/Inverno 2021.

La Sardegna polo d'eccellenza del made in Italy
Antonio Marras FW21

Alghero: la “patria” di Antonio Marras

Da un po’ di anni, parlando di fashion, in Sardegna non si può omettere il nome del suo forse più grande esponente, Antonio Marras. Il brand è conosciuto in tutto il mondo, ma forse non tutti sanno che Marras ha raggiunto la definitiva fama mondiale come designer diventando nel 2003 il direttore artistico del marchio Kenzo. Lo stilista non si è mai distaccato realmente da Alghero, città dove è nato e dove tutt’ora lavora per la maggior parte dell’anno. 

Antonio Marras, il fashion film SS22
Antonio Marras SS22

Sartoria Modolo: la moda made in Nuoro

Nel nostro viaggio attraverso le griffe sarde, ci spostiamo da Alghero a Nuoro, precisamente a Orani, percorso che si copre in appena due ore di auto. Qui, in questo paesino nella provincia nuorese nasceva un altro monumento dello stile sardo, la Sartoria Modolo. Inizialmente una compagnia principalmente a conduzione familiare, particolarmente abile nella trasformazione del velluto e negli abiti eleganti su misura, la Sartoria Modolo ha vestito personaggi come Vittorio Sgarbi e l’ottavo Presidente della Repubblica Francesco Cossiga. Inoltre ha portato lo stile agropastorale della Barbagia sarda alle passerelle di tutto il mondo.

La Sardegna polo d'eccellenza del made in Italy

Stilisti emergenti dalla Sardegna all’Europa

Lo scorso ottobre 2021 ben otto artisti sardi hanno avuto il piacere e l’orgoglio di partecipare alla Fashion Week di Mosca. La Regione Autonoma Sardegna ha infatti avuto l’opportunità di far conoscere il proprio valore manifatturiero e artigianale grazie alla presenza di sette stilisti e di un orafo. I nomi degli artisti sardi che hanno avuto l’onore e l’onere di presenziare alla Mercedes-Benz Fashion Week in Russia sono: Sonia Flauto, Maria Teresa Carletti, Marita Balàzs, Emma Ibba, Paola Sailis, Marco Marongiu, Maria Giuseppa Mura e Davide Simula. 

La Sardegna polo d'eccellenza del made in Italy

Un movimento quello della moda in Sardegna che è, quindi, particolarmente attivo, e tante sono anche le iniziative create con il supporto della Regione per migliorare questo settore, come, ad esempio, l’Innovation Lab di Sassari, progetto dedicato alla digitalizzazione di imprese manifatturiere e artigianali dell’isola. 

Articoli correlati

Patrizia Pepe: la collezione Autunno Inverno 2020/21 presentata alla Milano Fashion Week

Mariangela Agrusti

Kim Jones per Fendi Couture, un elogio al circolo di intellettuali creato da Virginia Woolf

Valeria Torchio

Saint Laurent sfila nel Nord ai confini del mondo fra vento, rocce e ghiaccio

Paola Pulvirenti

Lascia un commento